Eurovision 2018: Portogallo confermato. Le ipotesi su luogo e date

La RTP conferma: Eurovision 2018 sarà in Portogallo ma quando e in quale luogo?
di @LucaMarra 15.05.2017 17:38 CEST
eurovision vincitore portogallo
Salvador Sobral del Portogallo col premio di primo classificato all'Eurovision 2017 Andres Putting

Eurovision 2018: l'emittente RTP (Rádio e Televisão de Portugal) conferma che la prossima edizione del super festival si terrà in Portogallo, a Lisbona. Non sono ancora noti luoghi della città e date ma di seguito possiamo fare qualche ipotesi. Mantenuta così la tradizione del Festival che vuole che l'edizione si tenga nella nazione di appartenenza del vincitore. Salvador Sobral ha regalato al Portogallo la prima edizione dell'Eurovision Song Contest della sua storia. Ecco quali sono le ipotesi su luogo e date di semifinali e finale di Eurovision 2018.

Eurovision 2018 Portogallo: dove e quando si terrà? Come città ospitante è stata confermata Lisbona ma è ancora presto per capire la struttura che ospiterà lo show, di certo il tempo non è tantissimo si tratta solo di un anno in cui la capitale portoghese dovrà provvedere ad allestire Eurovision Song Contest 2018. Come riporta la RTP, tra le ipotesi più probabili c'è quella della MEO Arena, a sud di Lisbona, nell'area che fu progettata per l'Expo del 1998, difatti la struttura era chiamata Pavilhão da Utopia. Nella struttura si sono già tenuti diversi eventi sportivi e gli MTV Awards del 2005, la capienza è di 12 500 posti e la sua ubicazione sarebbe anche comoda per i trasporti e per accogliere spettatori e addetti ai lavori. Se la Meo Arena sembra l'ipotesi più probabile, più incerte sono le date. L'Eurovision 2018 si dovrebbe tenere a maggio così come le altre edizioni, secondo il sito Eurovisionworld, le date più probabili sono quelle dell'8, 10 e 12 maggio 2018 ma non c'è ancora conferma. Difatti in questa finestra non ci sono eventi sportivi importanti, in particolare il sito fa riferimento alle semifinale e finali di Champions League e alle semifinali di Europa League.

Eurovision 2018: Sobral accolto da una folla di fan - Il cantante ventisettenne vincitore della rassegna con Amor Pelos Dois, scritto dalla sorella Luisa, è stato accolto da una grandissima festa in patria, sin dal suo arrivo in aeroporto, dove lo aspettavano migliaia di sostenitori e dove l'artista ha tenuto una conferenza stampa. I complimenti sono arrivati anche dal primo ministro portoghese: Antonio Costa. Sul palco dell'Eurovision di Kiev, Sobral ha ottenuto il punteggio più alto rovesciando i pronostici che vedevano il nostro Gabbani vincitore della manifestazione, il cantante con Occidentali's Karma è arrivato sesto ottenendo però il premio della Stampa.

LEGGI ANCHE:

Eurovision 2017: Portogallo vincitore. Gabbani sesto e premio della Stampa. Classifica e video

Eurovision 2017: scaletta della finale, diretta tv e streaming