Facebook, Messenger e Instagram avranno notifiche unificate

di @PatosNokia m.serra@ibtimes.com 19.05.2017 16:21 CEST
instagram facebook
Ha 10 anni e riesce ad hackerare Instagram, Facebook lo ricompensa con 10.000 dollari. Antonio Bronic/Reuters

Gli utenti più social potrebbero apprezzare (o forse no) l'ultima novità sulla quale sono a lavoro gli sviluppatori di Facebook. Secondo quanto scoperto dalla social media analyst Mari Smith, e poi confermato ufficialmente dallo stesso social network, Zuckerberg è pronto ad unificare la segnalazione delle notifiche di tutti i suoi servizi: Facebook, Messenger e Instagram. Il motivo? "Rendere più facile alle persone connettersi con gli altri e con coloro a cui tengono".

Una soluzione intelligente ma soprattutto pratica per chi è registrato ed utilizza assiduamente tutti e tre i social. Come mostra lo screenshot in basso, gli sviluppatori avrebbero previsto un nuovo pannello delle notifiche si apre come una finestra pop up nel momento in cui l'utente clicca sulla propria immagine del profilo. Sia che si trovi su Facebook, Messenger e Instagram. A quel punto il badge mostrerà il numero di notifiche divise per piattaforma. 

LEGGI ANCHE: Facebook "stangata" dall'UE: 110 milioni di multa per l'acquisizione di WhatsApp

Facebook, le notifiche unificate di Instagram e Messenger Facebook, le notifiche unificate di Instagram e Messenger  Mari Smith

Tuttavia, al momento non ci sono informazioni precise che rivelino se questo sistema, pensato per i soli dispositivi mobili, diventi realtà e quando. Facebook ha dichiarato, infatti, "stiamo conducendo un piccolo test ed esplorando alcune strategie per aiutare gli utenti a passare più agevolmente tra i loro account di Facebook, Messenger e Instagram". In realtà il motivo sarebbe anche un altro: tenere insieme i tre servizi fino a farli diventare una cosa sola, almeno dal punto di vista delle notifiche, e far passare più velocemente (e quindi più tempo) gli utenti sulle piattaforme di Facebook.

Questa funzionalità, infatti, aumenterebbe il coinvolgimento delle tre applicazioni, soprattutto su Facebook dove Zuckerberg e i suoi guadagnano di più grazie alle inserzioni pubblicitarie. Per riuscirci gli sviluppatori hanno un'arma infallibile: i classici badge di notifica rossi, che si moltiplicheranno non di poco considerato l'unificazione dei tre social. In questo modo gli utenti, ansiosi di scoprire quali sono questi avvisi non letti e soprattutto da quale applicazione provengono, sono costretti ad agire. E questo non piacerà a molti.

ORA GUARDA: Prey: quando il level design fa il gioco [RECENSIONE]