Fassina: "Renzi da portaborse a sindaco"

di 23.06.2012 8:36 CEST
Matteo Renzi
Matteo Renzi Reuters

Fortuna. "Renzi è diventato sindaco di Firenze per caso" attacca il responsabile economico del Pd Stefano Fassina ai microfoni della trasmissione radiofonica 'La Zanzara'.

"Tutti conoscono la situazione - insiste Fassina - c'erano 4-5 candidati in lizza ma le lotte interne al partito hanno fatto si che la candidatura cadesse su Renzi.  E' passato da fare il portaborse a fare il sindaco di Firenze".La risposta del rottamatore su Twitter non tarda ad arrivare: "A chi insulta rispondiamo con un sorriso".  

D'altronde, è cosa nota che tra i due membri del Pd non scorre buon sangue: "Non mi faccio dettare la linea da uno che non prenderebbe voti neppure all'assemblea di condominio nel suo palazzo" aveva dichiarato il primo cittadino di Firenze.

E sulla notizia circolata negli ultimi giorni relativa ad una possibile alleanza tra Renzi e Berlusconi, Fassina commenta: "Spero che Renzi non si presti a fare da paravento ad un'operazione berlusconiana, sarebbe folle. Di certo Berlusconi non rappresenta una forza moderata di stampo europeo".

Comunque gli elettori del Pd possono stare tranquilli: Renzi ha più volte smentito qualunque tipo di alleanza.

Leggi anche:

Politiche 2013: il Pdl vuole Renzi premier. Nasce La Rosa Tricolore 

 

Commenti