Florenzi, che incubo: altra rottura del crociato. Stagione finita per il centrocampista della Roma

L'esultanza di Florenzi, centrocampista della Roma
L'esultanza di Florenzi, centrocampista della Roma Reuters

La sfortuna si accanisce su Alessandro Florenzi. L’esito della risonanza effettuata in mattinata a Villa Stuart dal professor Mariani è tremendo: il centrocampista della Roma ha riportato di nuovo la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro, lo stesso operato a fine ottobre dopo l’infortunio nel corso del match contro il Sassuolo. Per Florenzi, che ormai era prossimo al rientro, stagione finita: dovrà infatti restare fuori per 6 mesi.

Fatale un allenamento con la formazione Primavera, che serviva al giocatore per completare il percorso di recupero in vista del ritorno in prima squadra agli ordini di Spalletti. Invece, l’inizio di un nuovo incubo. Di un calvario che lo costringerà al riposo forzato nel momento clou della stagione, quello del rush finale. Florenzi è già stato operato in giornata per la sostituzione del legamento rotto.

Sui social, intanto, sono tantissimi i messaggi di sostegno e solidarietà nei confronti del giocatore. E non solo da parte dei tifosi della Roma. 

IL COMUNICATO DELLA ROMA:

"Alessandro Florenzi è stato sottoposto oggi ad intervento chirurgico di revisione artroscopica che ha confermato la rottura traumatica del neo-legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro.

Il trapianto chirurgico è stato dunque sostituito con il tendine rotuleo del ginocchio destro.

L'atleta osserverà alcuni giorni di degenza e dalla prossima settimana comincerà il percorso terapeutico stabilito con prognosi di mesi 5".