Football Manager 2013: ragazzo trova lavoro nel calcio grazie al videogioco

  | 22.11.2012 13:24 CET
Football Manager 2013
Il logo di Football Manager 2013

Ottenere un lavoro grazie all'esperienza maturata con un videogioco? Con Football Manager, anche questo è possibile. Vugar Huseynzade, 21enne svedese originario dell'Azerbaijan, ha ottenuto lavoro come allenatore della squadra riserve dell'FC Baku, formazione che milita nel campionato nazionale dell'Azerbaijan, proprio grazie alla sua esperienza con il manageriale calcistico sviluppato da Sports Interactive.

Pur non avendo alcuna competenza nella gestione di una vera squadra di calcio, il giovane Vugar ha sbaragliato la concorrenza di nomi del calcio molto blasonati, come Jean-Pierre Papin, ex attaccante del Milan negli anni '90 e pallone d'oro nel 1991. 

Il posto di lavoro sarebbe dunque stato assegnato al ragazzo sulla base della sua decennale esperienza con il videogioco Football Manager, informazione che Vugar avrebbe inserito nel curriculum vitae. Ad onor di cronaca, non è la prima volta che delle persone sfruttano le loro esperienze nel manageriale calcistico SEGA per cercare un posto di lavoro nel mondo del calcio, quello vero. 

LEGGI ANCHE

FOOTBALL MANAGER 2013, disponibile la demo 

FOOTBALL MANAGER 2013, annunciata la data di uscita. Beta anticipata per chi preordina 

FOOTBALL MANAGER 2013, un video illustra campionati, comproprietà e gestione della squadra B   

Altri articoli di IBT MEDIA

Commenti