Formula 1, GP Spagna 2017: trionfa Hamilton, Vettel secondo. Ordine d'arrivo e classifiche [VIDEO]

La Ferrari di Vettel al Gp di Spagna
La Ferrari di Vettel al Gp di Spagna Reuters

Ordine d'arrivo del Gran Premio di Spagna:

1 Lewis Hamilton (Ing/Mercedes) 1h35m56.497s

2 Sebastian Vettel(Ger/Ferrari) a 3.490

3 Daniel Ricciardo (Aus/Red Bull/Renault) 1'15.820

4 Sergio Perez (Mes/Force India/Mercedes) 1 giro

5 Esteban Ocon (Fra/Force India/Mercedes) 1 giro

6 Nico Hulkenberg (Ger/Renault) 1 giro

7 Carlos Sainz (Spa/Toro Rosso/Renault) 1 giro

8 Pascal Wehrlein (Ger/Sauber/Ferrari) 1 giro

9 Daniil Kvyat (Rus/Toro Rosso/Renault) 1 giro

10 Romain Grosjean (Fra/Haas/Ferrari) 1 giro

11 Marcus Ericsson (Sve/Sauber/Ferrari) 2 giri

12 Fernando Alonso (Spa/McLaren/Honda) 2 giri

13 Felipe Massa (Bra/Williams/Mercedes) 2 giri

14 Kevin Magnussen (Dan/Haas/Ferrari) 2 giri

15 Jolyon Palmer (Ing/Renault) 2 giri

16 Lance Stroll (Can/Williams/Mercedes) 2 giri –

Classifica Mondiale piloti:

1 Sebastian Vettel 104 punti

2 Lewis Hamilton 98

3 Valtteri Bottas 63

4 Kimi Raikkonen 49

5 Daniel Ricciardo 37

6 Max Verstappen 35

7 Sergio Perez 34

8 Esteban Ocon 19

9 Felipe Massa 18

10 Carlos Sainz 17

11 Nico Hulkenberg 14

12 Romain Grosjean 5

13 Pascal Wehrlein 4

14 Kevin Magnussen 4

15 Daniil Kvyat 4

 

Classifiche Costruttori:

1 Mercedes 161

2 Ferrari 153

3 Red Bull/Renault 72

4 Force India/Mercedes 53

5 Toro Rosso/Renault 21

6 Williams/Mercedes 18

7 Renault 14

8 Haas/Ferrari 9

9 Sauber/Ferrari 4 

Hamilton davanti a Vettel. Si presentano così i primi due piloti della classifica ai nastri di partenza del Gp di Spagna, quinta prova del Mondiale di Formula 1 in programma oggi, domenica 14 maggio, alle 14:00. L’inglese della Mercedes ha stabilito nelle qualifiche il nuovo record del circuito catalano del Montmeló girando in 1'19''149. Una pole position straordinaria che rilancia le quotazioni del britannico, secondo nella classifica piloti a -13 da Vettel. Seb si è piazzato appena dietro e proverà a dargli filo da torcere per difendere il primato. La seconda fila è sempre nel segno delle Frecce d’Argento e delle Rosse: Bottas, infatti, partirà dalla terza posizione, mentre Raikkonen dalla quarta.

CARATTERISTICHE DEL CIRCUITO:

Il Gp di Spagna vanta più di 100 anni di storia, ma la conformazione attuale risale al 1991, anno del passaggio da Jerez de la Frontera a Barcellona. Saranno 66 i giri che i piloti dovranno completare nel Gp di Spagna, per un totale di 307,104 chilometri. Il circuito catalano misura 4.655 metri ed è famoso per l’enorme impatto che ha sulle gomme. Controllare l’usura degli pneumatici sarà uno degli aspetti fondamentali della domenica. Sedici in tutto le curve, che rendono il tracciato spagnolo ben bilanciato.

CLASSIFICA PILOTI: 1. Vettel punti 86; 2 Hamilton 73; 3. Bottas 63; 4 Räikkönen 49; 5. Verstappen 35; 6. Ricciardo 22; 7. Perez 22; 8. Massa 18; 9. Sainz 11; 10 Ocon 9.

CLASSIFICA COSTRUTTORI: 1. Mercedes p. 136; 2. Ferrari 135; 3. Red Bull 57; 4. F. India 31; 5. Williams 18; 6. Toro Rosso 13; 7. Haas 8; 8. Renault 6

DOVE VEDERE IN TV E IN STREAMING IL GP DI SPAGNA. Sarà possibile seguire la diretta della gara del Gran Premio di Spagna su IBTimes. In TV, invece, il GP di Spagna verrà trasmesso in esclusiva in diretta da Sky sul canale "Sky Sport F1" (visibile al numero 207 della piattaforma satellitare). La gara del Gran Premio di Spagna andrà poi in onda anche in differita in chiaro su Rai 2. Per gli abbonati alla tv di Murdoch ci sarà la possibilità di vederlo anche in streaming tramite l'applicazione "Sky Go" (disponibile su pc, smartphone e tablet). Mentre per quanto riguarda la differita ci sarà la possibilità di seguire il GP di Spagna in streaming gratuito tramite il sito della Rai (raiplay.it).

LA PROGRAMMAZIONE IN TV:

DOMENICA 14 MAGGIO:

Gara: ore 14 (diretta Sky Sport F1, differita 21.05 Rai 2)

LA GRIGLIA DI PARTENZA:

1.            Lewis Hamilton

2.            Sebastian Vettel

3.            Valtteri Bottas

4.            Kimi Raikkonen

5.            Max Verstappen

6.            Dani Ricciardo

7.            Fernando Alonso

8.            Sergio Perez

9.            Felipe Massa

10.          Esteban Ocon

11.          Kevin Magnussen

12.          Carlos Sainz

13.          Nico Hulkenberg

14.          Romain Grosjean

15.          Pascal Wehrlein

16.          Marcus Ericsson

17.          Jolyon Palmer

18.          Lance Stroll

19.          Stoffel Vandoorne

20.          Daniil Kvyat