Germania, fiducia ben oltre le aspettative e ripresa alle porte

di 11.12.2012 10:53 CET

L'indicatore Zew quantifica la fiducia degli investitori istituzionali tedeschi in merito all'andamento dell'economia. La quantificazione è fatta in base ad un valore che, se superiore a 0 indica ottimismo, se inferiore a 0 indica pessimismo. L'indice era previsto oggi a -12, da un precedente dato che si attestava a -15,7. Ebbene, oggi l'indice si attesta a +6,9, ben 17,9 punti al di sopra delle aspettative, un vero e proprio cambiamento di sentiment.

I 350 investitori istituzionali intervistati per stabilire il valore dell'indice, vedono quindi una vera e propria ripresa dell'economia e delle condizioni commerciali del paese. In tal caso, l'euro si spinge oltre 1,2950 facendo presagire un obiettivo di breve a ridosso di 1,30. La locomotiva tedesca sembra riprendersi mentre l'Europa sta a guardare. Che siano i primi segnali della ripresa ciclica prevista per il 2013?

Commenti