Giro d'Italia: altra fuga all'arrivo, vince Dillier. Ordine d'arrivo della 6a tappa, classifica e highlights (VIDEO)

di 11.05.2017 18:49 CEST
Ciclismo
Una fase di corsa in gruppo Reuters

Altra fuga all’arrivo, altra tappa di studio tra i big della corsa. La sesta frazione del Giro d’Italia vede la vittoria di Silvan Dillier, bravissimo a raggiungere i fuggitivi della prima ora e a battere poi in volata il più quotato Stuyven. Il gruppo resta troppo a lungo a guardare e finisce per sprintare per il quinto posto. Classifica dunque invariata, con Jungels sempre in maglia rosa.

 

LA CORSA

La sesta tappa del Giro d’Italia numero 100 collegava Reggio Calabria a Terme Luigiane dopo 217 chilometri di corsa. Al chilometro 5, è già tempo di fuga, con la coppia della Trek Segafredo composta da Pedersen e Stuyven che si avvantaggia, presto raggiunta da Postlberger, vincitore della tappa d’apertura e prima maglia rosa di questo Giro. Sono però tanti i corridori che provano a raggiungere la fuga e due di questi, lo Svizzero della BMC Silvan Dillier e Simone Andreetta della Bardiani CSF, riescono nell’intento. Il gruppo cincischia e il vantaggio dei battistrada sfiora i nove minuti, poi il lavoro delle squadre escluse dalla fuga inizia a ridurlo. Il passo tenuto dai fuggitivi, anche e soprattutto grazie all’encomiabile sforzo di Pedersen per il compagno Stuyven, è sufficiente a mantenere le distanze fino allo strappo finale, quando il Belga della Trek attacca, staccando immediatamente Andreetta e portandosi dietro Dillier e Postlberger. Nella volata finale, Stuyven sa di essere il più forte, ma aspetta troppo e alla fine è Dillier a scegliere l’attimo giusto e a bruciarlo sulla linea d’arrivo.

GUARDA IL VIDEO DELLA VOLATA VINCENTE DI DILLIER

Alle spalle dei fuggitivi, il gruppo sprinta per il quinto posto, ma gli abbuoni sono già andati, non si creano buchi e tutti i big arrivano quindi con lo stesso tempo. Jungels mantiene così la maglia rosa, così come non cambiano i titolari delle altre maglie.

 

ORDINE D’ARRIVO

1. Silvan Dillier in 4h58’01”

2. Jasper Stuyven st

3. Lukas Postlberger a 0’12”

4. Simone Andreetta a 0’26”

5. Micheal Woods a 0’39”

6. Adam Yates a 0’39”

7. Wilco Kelderman a 0’39”

8. Bob Jungels a 0’39”

9. Bauke Mollema a 0’39”

10. Geraint Thomas a 0’39”

CLASSIFICA GENERALE

1. Bob Jungles in 19h41’56”

2. Geraint Thomas a 0’06”

3. Adam Yates a 0’10”

4. Vincenzo Nibali a 0’10”

5. Domenico Pozzovivo a 0’10”

6. Nairo Quintana a 0’10”

7. Tom Dumoulin a 0’10”

8. Bauke Mollema a 0’10”

9. Tejay Van Garderen a 0’10”

10. Andrey Amador a 0’10”