Google acquisisce QuickOffice. Concorrenza a Microsoft ?

di 07.06.2012 21:46 CEST
Google e QuickOffice
Google acquisisce QuickOffice QuickOffice.com

Con un breve comunicato, Google, annuncia l’acquisizione di QuickOffice, l’omonima azienda produttrice della famosa suite mobile. Con circa 300 milioni di installazioni in tutto il mondo, QuickOffice è decisamente un prodotto molto apprezzato sia dagli utenti di dispositivi Apple come iPad e iPhone, sia dagli utilizzatori di sistemi Android e Symbian. Un prodotto completamente dedicato al mondo mobile, in piena filosofia Google.

Nessun dato ufficiale è stato fornito sui numeri che hanno accompagnato questa acquisizione, ma quello che però è certo è che il team di sviluppo di QuickOffice verrà integrato nei diversi prodotti che già Google offre nel suo cloud. Ancora è presto per parlare di novità concrete, ma presumibilmente si vedranno dei miglioramenti soprattutto nell’ex Google Docs, ora diventato Google Drive.

La principale caratteristica di QuickOffice è la compatibilità con la più famosa Microsoft Office: si riescono tranquillamente a gestire documenti Microsoft Word, Excel o PowerPoint. La motivazione dell'acquisizione va ricercata infatti in questo suo potenziale mercato, tra l’altro, senza grandi concorrenti, che fa molto gola a Google.

Molto preoccupato di questa operazione è sicuramente Microsoft. Detentore della suite ufficio più utilizzata al mondo, l’azienda non ha ancora sviluppato una soluzione multipiattaforma per il mobile. Finora non ha mai avuto “paura” di arrivare seconda, ma con l’inserimento di un colosso come Google, Bill Gates e soci dovranno cominciare a preoccuparsi. Questa sana ventata di concorrenza non potrà che migliorare i servizi offerti, visto che Microsoft non può rischiare di perdere la propria leadership di settore.

Commenti