Grecia, bisogna aspettare il 2014 per la crescita

di 12.12.2012 13:01 CET
Atene

"La Grecia tornerà a crescere nel 2014"Ad annunciarlo è il governatore della Banca Centrale greca Provopoulos che, in un'audizione al Parlamento ellenico, dichiara che il 2013 sarà ancora un anno di forte contrazione per Atene e bisognerà aspettare il 2014 per rivedere il segno positivo per il Pil del Paese.

Resterà prossima allo zero l'inflazione, a testimonianza della forte compressione dei consumi.

Per il Chairman della BC greca il Pil ha subito una contrazione di quasi il 24% dall'inizio della crisi; fondamentali per il futuro di Atene sarà un rafforzamento della competitività e l'introduzione di misure di stimolo per la crescita.

 

 

Commenti