Grillo in piazza contro il redditometro

di 28.01.2013 10:06 CET
Beppe Grillo
Grillo Reuters

Movimento Cinque Stelle, Beppe Grillo contro il redditometro e i rimborsi elettorali dei partiti. "Io non devo dire a nessuno come spendo i miei soldi, sono loro che devono dirmi come spendono i nostri soldi". Questo il Grillo pensiero durante la tappa marchigiana dello 'Tsunami tour' a Pesaro . Parlando davanti a una platea di 5.000 persone, stivate in piazza del Popolo, il leader del Movimento 5Stelle ha bollato l'avvento del redditometro: "In un momento così  con i negozi che chiudono e la gente non sa più cosa fare, in un momento di vuoto economico e politico fanno il redditometro, che e' uno studio di settore sulla tua famiglia". Poi l'ex comico si è chiesto: "Devo sottostare a questo nella mia nazione?".

Da Grillo anche un affondo ai partiti che continuano a incassare i soldi dai rimborsi elettorali. "I partiti - ha urlato Grillo-  continuano a prendere i miliardi dei rimborsi elettorali perché dicono che senza soldi non si può fare politica. Senza soldi noi siamo diventati forse la prima forza politica del Paese! Sono megalomane? Ditemelo se sono megalomane! Urlatemelo!".ne?".

 

Commenti