I 10 libri ai quali Elon Musk attribuisce il suo successo

musk dragon
Il fondatore di SpaceX, Elon Musk, davanti ad una capsula Dragon V2 REUTERS/Mario Anzuoni

Se c'è un personaggio che negli ultimi anni ha saputo catturare l'attenzione delle cronache tech, specie dopo la morte di Steve Jobs, si tratta senza dubbio di Elon Musk. Non a caso l'uomo dietro PayPal, SpaceX, Tesla Motors ed una lunga serie di altre imprese è stato spesso paragonato al co-fondatore di Apple per la spinta all'innovazione e l'attenzione quasi maniacale ai dettagli.

L'imprenditore sudafricano è un personaggio al quale l'aggettivo "vulcanico" non rende minimamente giustizia, come dimostra il suo interesse per progetti che in tanti consideravano persi in partenza come il riutilizzo dei razzi orbitali o la diffusione capillare di auto elettriche di alto livello. Eppure Musk, novello Re Mida, ha saputo trasformare in oro praticamente qualsiasi cosa abbia toccato nella propria vita di affarista, accumulando un capitale di 13,9 miliardi di dollari e diventando il 94° uomo più ricco del mondo.

LEGGI ANCHE: Tesla Revolution 2017: al via la seconda edizione dell'evento dedicato alle creature di Musk

Musk, che ha una laurea in fisica ed una laurea specialistica in economia, ha sempre affermato di essere sempre stato un appassionato lettore. Forse affermare di aver letto l'intera Enciclopedia Britannica quando aveva 9 anni è una spacconata, ma il multi-miliardario non ha mai nascosto di aver divorato sin dalla giovanissima età un numero enorme di libri di ogni tipo, dai manuali tecnici alle biografie di personaggi storici fino, com'era prevedibile, a parecchi romanzi di fantascienza.

Nel corso degli anni, tra interviste e dichiarazioni diffuse tramite il suo amato account Twitter, l'imprenditore ha di quando in quando raccontato di quali siano stati i libri fondamentali per renderlo ciò che è oggi. Qui sotto trovate 10 "consigli di lettura" di Elon Musk: forse prendere in mano gli stessi libri che lui ha amato non farà di voi dei multi-miliardari, ma potrebbe comunque rappresentare una spinta a mirare in alto. E se così non fosse: leggere qualche libro in più non fa mai male.

1) Guida galattica per gli autostoppisti

guida galattica per autostoppisti Il poster non ufficiale NASA per l'Expedition 42 sulla Stazione Spaziale Internazionale è una parodia della locandina della trasposizione cinematografica di "Guida galattica per autostoppisti". La prima a destra è Samantha Cristoforetti, anche lei grande appassionata di fantascienza  NASA

Nella celebre serie di romanzi di fantascienza di Douglas Adams, un supercomputer chiamato Pensiero Profondo riesce a trovare la "risposta alla domanda fondamentale sulla vita, l'universo e tutto quanto": 42. Musk ha spiegato che questi libri gli hanno insegnato che "se sei in grado di formulare correttamente la domanda, allora la risposta diventa la parte facile".

2) Superintelligence: Paths, Dangers, Strategies

In questo libro il filosofo svedese Nick Bostrom spiega cosa potrebbe accadere quando l'intelligenza computazionale sorpasserà quella umana. Musk ha spiegato come questo libri gli abbia fatto cogliere la necessità di "stare super-attenti con l'intelligenza artificiale". In passato, il miliardario aveva affermato di considerare gli studi sull'IA "come invocare il demonio"

3) Howard Hughes: His Life and Madness

Quando ancora non esisteva la Silicon Valley, il punto di riferimento di tutti i giovani ed ambiziosi imprenditori americani era l'eclettico Howard Hughes, qui ritratto in una biografia scritta da Donald L. Barlett, molto apprezzata da Musk.

4) Strutture ovvero perché le cose stanno in piedi

Strutture ovvero Perché le cose stanno in piedi di James E. Gordon Strutture ovvero Perché le cose stanno in piedi di James E. Gordon  Da Capo Pr

Uno dei più celebri libri al mondo nel campo della divulgazione scientifica, scritto dall'ingegnere britannico J.E. Gordon. Musk ha affermato di ritenerlo "davvero davvero buono se si desidera un'infarinatura di progettazione strutturale".

5) Einstein. La sua vita, il suo universo

In un'intervista del 2012, il miliardario spiegò di essere rimasto affascinato dalla vita di Albert Einstein raccontato in questa biografia di Walter Isaacson. Non per niente una celebre citazione del fisico tedesco è "Chiunque non abbia mai fatto uno sbaglio non ha mai provato qualcosa di nuovo", una frase che sembra scritta apposta per Musk.

6) Benjamin Franklin: An American Life

Un'altra biografia di Walter Isaacson che Musk considera fondamentale per la sua formazione è quella di Benjamin Franklin, probabilmente per la sua affinità con uno dei padri fondatori degli Stati Uniti: "Era un imprenditore. Ha iniziato dal nulla. Era soltanto un ragazzo scappato di casa".

7) Il signore degli anelli

Il celeberrimo capolavoro di JRR Tolkien è uno dei molti libri fantasy amati da Elon Musk, che ha spiegato come i romanzi che preferisce leggere hanno una cosa in comune: "Gli eroi sentono sempre il dovere di salvare il mondo".

8) Merchants of Doubt: How a Handful of Scientists Obscured the Truth on Issues from Tobacco Smoke to Global Warming

Nel 2013, Musk ha consigliato ai suoi follower su Twitter di leggere questo libro di Erik M. Conway e Naomi Oreskes, che spiega con chiarezza i rischi che si corrono quando degli scienziati sono troppo vicini ad interessi politici ed aziendali. "Gli stessi che provavano a negare le morti per il fumo stanno negando il cambiamento climatico", ha scritto Musk.

LEGGI ANCHE: Elon Musk è l'esempio che i moderni CEO dell'automobile dovrebbero seguire

9) Zero to One: Notes on Start Ups, or How to Build the Future

Se questo non è un manuale su come costruire una startup di successo, poco ci manca: Peter Thiel fondò PayPal insieme a Musk, che apparentemente continua a stimarlo nonostante la vicinanza al neo-Presidente USA, Donald Trump, del quale Thiel è consigliere per quanto riguarda le questioni inerenti la tecnologia.

10) Trilogia della fondazione

Sarebbe stato molto strano se un visionario tecnologico come Musk non avesse avuto tra i suoi libri preferiti qualcosa scritto da Isaac Asimov. L'imprenditore h spiegato che questi libri del celebre autore di fantascienza gli hanno insegnato che "l'umanità si muove a cicli", cosa che lo ha spinto a perseguire le sue ambizioni.