I nuovi lampioni avranno una pala eolica e un pannello fotovoltaico

  | 13.06.2012 18:16 CEST
lampione eolico
Lampione fotovoltaico-eolico

Entro breve forse vedremo i lampioni muoversi a ritmo di brezza, dalla Spagna arriva un concept che unisce al sistema fotovoltaico anche la capacità eolica grazie ad una "paletta" posta sulla sommità della struttura.

Si pensi al numero di lampioni che esistono solo nel nostro Paese e alla loro capacità di rendere visibile lo Stivale dallo spazio 365 notti all'anno. Quanta energia si potrebbe risparmiare?

Questi lampioni stradali si ritroverebbero ad auto sostenere l'illuminazione dei bulbi a LED da 3.520 lumens e perfino accumulare energia e immettere quella in eccesso nella rete. Le lampadine avranno 50mila ore di vita, più di 2000 notti illuminate dal Sole.

Il cosiddetto Holonic Streetlamp è stato ideato da María Jesús Ávilais dell'Università di Siviglia, un ibrido capace di lavorare a pieno regime con venti fino a 140 km/h e temperature comprese tra -30 e 40° (unico limite che ne impone l'utilizzo in determinate zone del pianeta).

Un altro fattore importante è anche la scelta dei materiali: la struttura è semplice ed economica, ed il 95% dell'intero lampione è facilmente riciclabile.

Leggi anche:

- Per non pagare l'IMU basta una pala eolica

- La prima turbina sottomarina dello Stretto di Messina darà energia a 300 famiglie. Potenzialità di 15mila MW

- L'Italia investirà 160 miliardi per le Rinnovabili, lavoratori del settore i meno esposti alla crisi

- Mini-idroelettrico: da oggi basta una cascatella di 2 metri per coprire il fabbisogno di 350 famiglie

Commenti