Il prossimo Presidente della Repubblica? Secondo i bookmaker sarà Prodi

di 19.02.2013 11:46 CET
Prodi speaks during a UN Security Council meeting in New York

Secondo le quote degli scommettitori, il prossimo presidente della Repubblica sarà Romano Prodi. La quota dell'ex leader dell'Ulivo, infatti, è bassissima: 1,70. Lo fa sapere, in una nota, l'Agipronews, agenzia di stampa specializzata in scommesse.

Lo sappiamo, i bookmaker possono sbagliarsi ma, in realtà, lo fanno molto raramente. Ed è per questo che appare realistica, alla luce dei sondaggi, la previsione degli scommettitori con le due camere che, con ogni probabilità, avranno una maggioranza di partiti di centrosinistra.

Realistica, dunque, appare anche la quota di Gianni Letta che è dato quattro volte la scommessa. Letta, infatti, è stato più volte sottosegretario alla presidenza del consiglio con Silvio Berlusconi e sembra quindi meno probabile che possa venire eletto dal Partito Democratico.

Più bipartisan appaiono le due candidature radicali, Marco Pannella (dato a 5) e Emma Bonino (data a 7), che in caso di pareggio alle prossime elezioni potrebbero avere un consenso trasversale. Lo stesso Mario Monti ha dichiarato oggi che vedrebbe bene una donna al Quirinale.

Dietro questi nomi, troviamo Mario Draghi (dato a 15,00), qualche tempo fa indicato da Berlusconi come favorito, Monti (20,00), Casini (25,00), Berlusconi (30,00) e Maroni (50,00).

Nonostante ciò, è altamente improbabile, per non dire impossibile, che attuali leader di compagini politiche possano arrivare al Quirinale data la maggioranza molto ampia richiesta (2/3 delle due camere riunite nelle prime tre votazioni, successivamente la maggioranza assoluta) affinché il candidato diventi presidente della Repubblica.

Stupisce, invece, l'esclusione di Giuliano Amato da questa speciale lista. Amato, infatti, era stato indicato da molti organi di informazione come rientrante tra i possibili favoriti per arrivare al Quirinale.

Commenti