Imprese non hanno fiducia verso l'Italia, cala l'indicatore Istat

  | 27.07.2012 8:30 CEST
Istat, Italia in recessione tecnica.
Istat, Italia in recessione tecnica.

ROMA - Escono stamani i dati dell'Istat relativi al clima di fiducia delle imprese. L'indicatore si è attestato a 87,1 contro un consensus stimato a 88,4. Il dato di giugno si attestava a 88,7. L'attesa era quindi per un dato peggiore rispetto al mese precedente, invece si è rivelato peggiore anche del consensus.

Per le imprese, peggiorano gli ordini e le attese di produzione mentre aumentano le scorte in magazzino: in sostanza, non si hanno ordini per il futuro e le rimanenze di magazzino rimangono invendute indicando un vero e proprio blocco degli affari e dell'economia. Diminuisce anche l'utilizzo degli impianti delle industria manifatturiera a livello trimestrale, dal 70% al 69,5%. 

Commenti