"La Chiesa metta a disposizione i locali liberi ai senza tetto"

di 05.12.2012 12:55 CET

la Chiesa si metta una mano in tasca e soprattutto sulla coscienza. Piena di appartamenti e locali spesso in disuso, che potrebbero accogliere i senza tetto aiutandoli a trascorrere un inverno meno difficile ridando loro riparo sicuro e soprattutto dignità.

La proposta viene dal ministro della Casa francese Cècile Duflot che, rivolgendosi al mondo ecclesiastico, ha detto:"Spero che non dovremo intervenire con loro in maniera autoritaria. Non riuscirei a capire se la Chiesa non condividesse i nostri stessi obiettivi di solidarietà".

Il ministro ha detto che per prima cosa guarderà agli edifici sfitti e inutilizzati della politica stessa e dei vari apparati amministrativi. E esorta la Chiesa a fare altrettanto, sottolineando che "la Chiesa fa parte degli enti morali in tutti i sensi del termine". 

Secca la risposta del comunicato della diocesi di Parigi:"La Chiesa non ha atteso le minacce di requisizione del ministro Duflot per prendere delle iniziative".

Commenti