“La Lega ce l’aveva duro, ma ora ha bisogno del Viagra”

di 27.06.2012 16:53 CEST
Il fondatore della Lega Nord, Umberto Bossi.
Il fondatore della Lega Nord, Umberto Bossi. Reuters

"Negli ultimi tempi ha fatto cilecca più di qualche volta, la Lega adesso ha bisogno del viagra".

Lo dichiara ad un'intervista radiofonica per la trasmissione 'Un giorno da pecora' Manuela Dal Lago, deputata del Carroccio. Sta al gioco e ironizza con i conduttori. "Concretamente non ho mai verificato gli attributi dei leghisti, ma a giudicare dagli ultimi eventi la Lega ha bisogno della pastiglia blu".

Poi il discorso si sposta su Monti. "Non bisogna essere leghisti per avercela con l'attuale Premier..questo governo tecnico doveva essere il governo delle scelte e delle decisioni. Invece è pieno di gente arrogante: la Fornero è incapace".

Poi chiama in causa il noto proverbio secondo il quale si stava meglio quando si stava peggio e conclude: "Al peggio non c'è mai fine, era meglio Berlusconi". Sulle dimissioni di Formigoni commenta: "Qualora venissero accertati i fatti dovrà assumersi le sue responsabilità e fare un passo indietro".

Leggi anche:

Cicchitto: "Non chiedeteci di lavorare fino a Ferragosto o cadrà il Governo" 

Commenti