La Lega ha un presidente: BERETTA confermato al comando

  | 18.01.2013 17:35 CET
Maurizio Beretta, presidente della Lega Serie A
Maurizio Beretta, presidente della Lega Serie A

 

Con 14 voti Maurizio Beretta è stato rieletto presidente della Lega Serie A. A deciderlo i presidenti dei 20 club di massima categoria riunitosi oggi nella sede della Lega. Il quorum per la conferma - Beretta era già in carica - era appunto fissato a 14. Due sono state le schede bianche e quattro le nulle. Tra le big che non hanno espresso al preferenza per Beretta ci sono l'Inter, la Juventus e la Roma, che infatti non hanno alcun posto né in consiglio federale né in quello di Lega.

Le altre cariche sono andate ad Adriano Galliani (vicepresidente di Lega), Claudio Lotito e Antonino Pulvirenti (consiglieri federali) e Urbano Cairo, Massimo Cellino, Tommaso Ghirardi, Albano Guaraldi, Antonio Percassi, Aurelio De Laurentiis, Gino Pozzo, Enrico Preziosi e Pietro Lo Monaco (tutti consiglieri di Lega).

Beretta resterà in carica fino al 30 giugno e svolgerà essenzialmente un ruolo di traghettatore per poi decidere in estate la strada da intraprendere. Molti presidenti, infatti, chiedono che alla guida della Lega ci sia una persona già interna al mondo del calcio e non un manager o un personaggio che arrivi da altri settori.

LEGGI ANCHE:

BUFERA SCOMMESSE, tolta la penalizzazione al NAPOLI. Azzurri a -3 dalla JUVENTUS

CALCIOSCOMMESSE. La LAZIO rischia 5 punti di penalizzazione, almeno 3 anni di squalifica per MAURI

BUFERA SCOMMESSE, altri 36 avvisi di fine indagine da Bari. Non c'è CONTE

 

Commenti