L’aereo che va a senape, il primo volo 100% biofuel

di 09.11.2012 14:33 CET
Dassault Falcon
Il primo volo 100% bio, greggio ottenuto da olio di semi di senape Reuters.com

Il piccolo bimotore Dassault Falcon 20 è riuscito a compiere il primo volo con carburante 100% "bio". 170 km da Ottawa a Montreal (Canada) in 90 minuti. L'utilizzo del biofuel per le linee aree non è una novità, ma fino ad oggi il biokerosene era stato utilizzato con un rapporto 50:50, miscelato con combustibili fossili tradizionali. Mettere a punto i due motori jet per accogliere solo il carburante ecologico non è stata impresa facile per le società Applied Research Associates e la Agrisoma Biosciences, che hanno utilizzato semi di senape per produrre il combustibile.

A quanto pare la brassica carinata,una varietà di senape di origine etiopica, è abbastanza oleosa per essere trasformata tramite alte pressioni e temperature in un greggio simile all'oro nero.

Per distillare questo prodotto in kerosene viene utilizzata una tecnologia di reazione con l'idrogeno che lo trasforma in un combustibile "virtualmente indistinguibile dalle propria controparte petrolifera". Quindi si sospetta che anche le emissioni saranno "virtualmente indistinguibili". Infatti il volo del Falcon è stato seguito a distanza da un Canadair che ha raccolto dati sui gas di scarico del primo velivolo per registrarne l'impatto ambientale e presto gli ingengneri pubblicheranno i risultati dell'esperimento.

Leggi anche:

Commenti