Lazio, anche il Consiglio di Stato dà torto alla Polverini: “Entro cinque giorni data del voto”

di 27.11.2012 19:04 CET
Polverini, “pentita di averla fatta votare”
Assunta Almirante sulle dimissioni di Renata Polverini alla Regione Lazio Reuters

Il Tar le aveva già imposto la stessa cosa che oggi le ha ripetuto il Consiglio di Stato: "Deve indire le elezioni entro cinque giorni". Renata Polverini ha fatto ricorso (bocciato) ma l'unico risultato è stato quello di far perdere altro tempo al Lazio.

A due mesi dalle dimissioni si spera dunque sia finita la pantomima. Per legge devono essere assicurati 45 giorni di campagna elettorale, pertanto si andrà a votare o entro la fine di gennaio o per i primi di febbraio.

La decisione del Consiglio di Stato cozza con le richieste di Napolitano che, agendo al di fuori delle sue competenze, aveva fissato nel 10 marzo la data per le Regionali in Lombardia, Lazio e Molise dopo un vertice al Quirinale con Mario Monti e i presidenti delle due Camere.

Commenti