Le lezioni di Trump – di Gianmarco Mensi

di 19.04.2017 8:03 CEST

Ascoltando in diretta il discorso di Trump in Michigan, un italiano non può che avere due reazioni. Può rabbrividire, se si concentra sui commenti sulla NATO: “Ci devono mandare un sacco di soldi che non hanno pagato”, o sullle critiche a NAFTA e commercio internazionale.. Oppure può rimpiangere di non essere americano, quando il Presidente parla del budget approvato della NASA, che secondo Trump “farà bene all’America, che ne ha bisogno da un punto di vista psicologico”. Già, il fattore psicologico. Quello che i politici a Roma hanno dimenticato, imponendo austerità e tasse senza offrire una prospettiva credibile per il futuro delle nuove generazioni. Purtroppo, senza prospettiva, c’è la stagnazione. O si emigra.