L’Idv perde i pezzi. Lasciano altri tre parlamentari

di 21.11.2012 16:10 CET
Antonio Di Pietro
Antonio Di Pietro Reuters

Prosegue il momento nero per Antonio Di Pietro e per l'Italia dei Valori. Oggi il partito dell'ex magistrato ha perso altri tre parlamentari. "Disaccordo sulla linea politica". Così i deputati Giovanni Paladini e Gaetano Porcino e il senatore Stefano Pedica hanno spiegato la loro scelta.

Un colpo durissimo, soprattutto per quanto riguarda Pedica, considerato un "fedelissimo" di Di Pietro, come del resto lo erano l'ex capogruppo Massimo Donadi e Nello Formisano, che domani mattina presenteranno il loro nuovo partito. Niente di più facile che i tre addii di oggi siano una conseguenza dell'annuncio di Donadi.

La scelta di Palladini e Porcino costringerà l'Italia dei Valori a rinunciare al gruppo parlamentare dato che a Montecitorio si scenderà sotto quota venti deputati. Di Pietro prova a giocarsi la carta dell'assemblea generale, in programma a Roma il prossimo 15 dicembre. Il leader promette "una nuova fase congressuale che dovrà portare ad una più capillare democratizzazione delle strutture di partito e ad una maggiore trasparenza della gestione".

Commenti