L’insostenibile costo dei vigili urbani

  | 29.06.2012 12:58 CEST
Un ventaglio di banconote da 100 euro.
Un ventaglio di banconote da 100 euro.

E' una categoria che costa cara non solo a chi compie infrazioni stradali, ma a tutti i contribuenti. Una fetta cospicua dei finanziamenti agli enti locali va infatti ai vigili urbani, che in alcune città supera più del doppio la quota prevista dal Governo.

Cosenza la città in cui i vigili costano di più. I fondi destinati all'ente superano ben il 150% della cifra prevista. Tra i capoluoghi più virtuosi spiccano invece Milano, che fa registrare l'83% sulla quota prevista, La Spezia con il 74%,  Pesaro con il 65 e Catanzaro con il 61.

Ma le forbici affilate di Mario Monti sono arrivate anche qui, e i Comuni dovranno rientrare nei ranghi di spesa entro tre anni, tagliando tutto il superfluo, come d'altronde vuole il percorso intrapreso dal Federalismo fiscale.

Commenti