Los Roques, ritrovato borsone sulla scogliera

di 28.01.2013 10:26 CET
Los Roques
Immagini d'archivio sulle ricerche in mare Reuters

Svolta sul mistero di Los Roques.

Una mattina di due settimane fa una turista tedesca in vacanza sull'isola di Curaçao, nel mar dei Caraibi e a 200 km dalla località venezuelana, avrebbe ritrovato su una scogliera un borsone da kitesurf vuoto ma con attaccata un'etichetta con nome e cognome di un italiano: quel borsone si trovava proprio sul velivolo che trasportava lo stilista della famosa casa di moda con gli amici e apparteneva ad uno dei tanti passeggeri dell'aereo da turismo che partì 4 minuti dopo quello scomparso.

Per mancanza di spazio all'interno dell'abitacolo del velivolo, il pilota del secondo Islander aveva chiesto al collega la possibilità di imbarcare un borsone di un suo passeggero che conteneva proprio l'attrezzatura per praticare kitesurf.

La borsa ritrovata, però, non lascia spazio a molte ipotesi: il velivolo si sarebbe inabissato o a causa di un'avaria o di una manovra errata da parte del pilota. In queste il cognato di Missoni, Claudio Verna, ha raggiunto Curaçao per verificare con i funzionari del governo italiano i dettagli di questo nuovo ritrovamento. 

Commenti