Manipolazione tassi: Trader di RBS sospettato di aver manipolato il SOR

di 05.10.2012 5:52 CEST
RBS
Royal Bank of Scotland Reuters

Le banche e i loro dipendenti, sembrano avere il vizio di manipolare i tassi. Dopo lo scandalo Libor, il London Interbank Offered Rate, arriva lo scandalo Sor (Singapore dollar swap offer rate). Coinvolta nel misfatto è la banca britannica Royal Bank of Scotland e un suo senior trader del branch di Singapore: l'operatore, al secolo Chong Wen Kuang, avrebbe manipolato il Sor, il Singapore dollar swap offer rate) per favorire le sua "trading position" (esposizione).

Per la prima volta, Rbs si vede costretta a licenziare un operatore per aver manipolato un tasso diverso dal Libor. Ovviamente, un portavoce della banca britannica, Michael Strachan, ha preferito non parlare di Chong limitandosi a dire che Rbs sta collaborando con le autorità. 

Fonte: Bloomberg

Commenti