Marocco: autorità rilanciano settore agricolo per sviluppo economico del paese

di 23.11.2012 14:40 CET
Mohammed VI
Una foto del sovrano del Marocco, Re Mohammed Vi Reuters

Le autorità marocchine hanno deciso di rilanciare il settore agricolo del paese, ritenuto una leva fondamentale per lo sviluppo economico e sociale. Per questo re Mohammed VI ha lanciato oggi, 23 novembre, una serie di progetti agricoli nella provincia di Rhamna, nei dintorni di Marrakech, che rientrano in un programma triennale (2013-2015), il quale prevede l'intensificazione e la valorizzazione del melograno in particolare attraverso la messa a dimora di 1.000 ettari di melograno, l'acquisto di nuove attrezzature, l'irrigazione a terra col sistema "goccia-goccia" e l'istituzione di un'unità di recupero. Il tutto avrà un costo complessivo di oltre 10 milioni di euro. "Questo programma - spiega l'agenzia di stampa "Map" - si concentra anche sullo sviluppo dell'industria della carne bovina, grazie all'estensione delle culture pastorali (5.000 ettari), e la costruzione di 12 punti di supporto tecnico e di approvvigionamento dell'acqua per i piccoli agricoltori". Questo progetto rientra nel piano "Green Marocco", un programma che fin dal suo lancio a livello locale ha contribuito al miglioramento del reddito di migliaia di agricoltori. (agenzianova.com)

Commenti