"Mio nipote lo chiamano spread". Sul Cav: "Gli italiani non sono degli sprovveduti"

di 11.12.2012 16:38 CET
Mario Monti
Il presidente del Consiglio, Mario Monti. Reuters

Si lascia andare su Rai Uno ad un siparietto che forse lo rende più umano e vicino a noi. Il professore, luminare della Bocconi ma soprattutto noto per la sua politica di rigore ed austerity, alle telecamere di 'Uno Mattina' confessa: "Mio nipote era a casa nel pomeriggio e ha visto al telegiornale che si parlava di spread. E ha detto 'mamma, ma spread sono io'. Perché all'asilo lo chiamano spread. Le colpe dei nonni ricadono sui nipoti".

ironizza il premier uscente, tuttavia non perde di vista i fondamentali di questo momento politico -economico che il Paese attraversa, e tornando sul tema dei Mercati sottolinea ancora una volta: "Lo spread va preso con calma e freddezza. I mercati costateranno che l'italia non è priva di governo, esiste un governo con i suoi poteri fino a quando un nuovo governo arriverà".

Ma dopo aver dato comunque un messaggio di tranquillità aggiunge: "Dobbiamo stare molto attenti e anche spazzare via dei miti come quello secondo il quale ciò che un Paese fa non avrebbe rilievi per il proprio spread perché sarebbero solo gli interventi della Bce. Gli interventi sono molto importanti, ma abbiamo visto che nell'estate del 2011 malgrado massicci interventi della bce in difesa dei i titoli italiani lo spread aumentava. Abbiamo visto che prima dell'intervento di questo governo lo spread era molto al disopra di quello spagnolo. Oggi è 100 punti sotto. Spero che non si trattino i cittadini come più sprovveduti di quanto siano".

Come a dire di non drammatizzare eccessivamente lo spread ma neanche far finta che non esiste (ecco la polemica tutt'altro che velata nei confronti di Berlusconi). E ancora Monti ribadisce che un Governo che traghetti l'Italia alle elezioni -seppure anticipate- c'è eccome. E, dati alla come i punti di spread che ci staccano dalla Spagna, qualcosa di buono lo ha fatto.  

 

LEGGI ANCHE:

"B erlusconi non usi la Germania per la campagna elettorale"

Sondaggi: sale il Pdl. Effetto Berlusconi? 

 

 

 

 

 

Commenti