Montecitorio spende 3 milioni di euro per fare i lavori

di 17.01.2013 18:54 CET

Tanto per restare in tema di spending review la Camera dei Deputati spende 3 milioni di euro per rifarsi il look, tanto costeranno i lavori di ristrutturazione per accogliere i nuovi parlamentari. Questa la notizia diffusa da Affariitaliani.

Ecco, nell'anno in cui la pressione fiscale ha raggiunto i massimi livelli, dove Imu, Tares e l'aumento di molti generi di consumo -anche quelli di prima necessità- stanno spremendo le tasche degli italiani, Montecitorio pensa bene di impiegare una tale cifra per ristrutturarsi. Una notizia, fra le tante, che non può fare altro che lasciare di stucco.

C'è chi con un colpo di spugna promette di levare l'Imu, di abbassare le tasse e addirittura di togliere il redditometro. "Se Fini telefona a Monti, il redditometro si cancella stanotte" ha detto Tremonti a Ballarò. Ma allora, come può essere che a nessuno venga in mente che in questo momento quei 3 milioni potrebbero essere dirottati altrove? 

 

Commenti