Morgan e Jessica Mazzoli, l'amore finito arriva in tribunale per i diritti di Lara

di 26.07.2013 9:20 CEST
Morgan
Il cantante Morgan frontman dei Bluvertigo Wikimedia Commons (CC)

Morgan e Jessica Mazzoli sono ai ferri corti e la cantante porta il giudice di X Factor direttamente in tribunale per tutelare la figlia Lara. La coppia nata nella quinta edizione del talent show è scoppiata subito dopo la nascita della loro prima figlia. Jessica Mazzoli è stata anche il tv a raccontare il dramma di affrontare una gravidanza da sola, senza l'aiuto del compagno, e di crescere una figlia senza il papà. Morgan ha avuto molti problemi in questi anni, tra cui un ricovero in una clinica di Monza per abbandonare le sue dipendenze, ma questa volta Jessica Mazzoli è passata alle maniere forti.

L'ha portato in tribunale per far avere alla figlia quello che le spetta. Davanti ai giudici la Mazzoli ha dichiarato che Morgan "Si disinteressa non soltanto di me, ma anche della bimba al punto tale da non essersi fatto vivo da alcuni mesi". La replica dell'istrionico giudice di X Factor non è tardata ad arrivare, ma la sua ironia non è stata apprezzata da nessuno.

"Non vengo a Olbia per non essere assediato dai mamuthones", ha scherzato Morgan, ma uno dei giudici l'ha subito richiamato all'ordine dicendo che anche la figlia è sarda. Morgan avrebbe così accettato, dopo la gaffe triste, di elargire un vitalizio per il mantenimento della figlia.

FONTE: Rumors.it 

Commenti