Mostre a Roma: tutto Manara al Macro dal 26 maggio 2017. Orari, date

di @LucaMarra 26.05.2017 13:17 CEST
Mostre Roma Milo Manara
Una tavola di Favole Libertine di Manara Manara/Macro

Mostre a Roma: si chiama Macromanara - Tutto cominciò con un 'estate romana la mostra che espone l'opera del maestro italiano del fumetto Milo Manara. Si parte oggi 26 maggio 2017 al Museo Macro, sede di Testaccioe le date di esposizione continueranno fino al prossimo 9 luglio 2016. L'evento, una coproduzione Comicon e ARF! Festival con il sostegno di CLES  - Centro per le ricerche e studi sui problemidel Lavoro, l’Economia e lo Sviluppo e promossa dal Comune di Roma, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, ripercorre tutta la carriera del grande fumettista italiano, maestro di storie e illustrazioni erotiche, in due sezioni, una antologica, dalla produzione degli anni Settanta a Novanta, e un' altra parte dedicata alla produzione contemporanea.

Milo Manara: l'opera in mostra a Roma. Cosa si vedrà - Nella parte antologica ci saranno dalle tavole Giuseppe Bergman, degli anni Settanta, quando Manarà cominciò ad avere notorietà internazionale, sino a Tutto ricomincio con un’estate indiana dove lavorò con un altro maestro della Nona Arte, Hugo Pratt, autore di Corto Maltese, e amico di una vita di Manara. Con Pratt, l'artista di Luson (Trentino Alto Adige) realizzerà  El Gaucho, Lo Scimmiotto, Gulliveriana, le storie del Gioco, di Miele e molto altro.  In un'altra parte i visitatori vedranno il Manara più contemporaneo, il suo rapporto con Roma e il cinema: dalla Cinecittà di Federico Fellini fino ai Borgia e Caravaggio, con una serie di illustrazioni dedicate alle grandi dive cinematografiche che saranno esposte per la prima volta e andranno a comporre un portfolio inedito che Comicon Edizioni presenterà in anteprima all’ARF! Festival. 

Milo Manara: una carriera internazionale - Manara fu molto amico anche di Federico Fellini, anche lui abile disegnatore oltre che regista fondamentale, con il quale realizzò diversi lavori, ad esempio la locandina dei film La Voce della Luna, Intervista. Il viaggio di G. Mastorna detto Fernet, uscito nel '92 su Il Grifo, segna la collaborazione fumettistica tra i due. Ricordiamo inoltre che Manara ha lavorato anche per i colossi del fumetto d'oltre oceano. Nel 2009 la Marvel Comics gli commissiona - in coppia con un'altra grande matita della Nona Arte, Chris Claremont - una storia degli X-Men tutta al femminile (Ragazze in fuga) e poi c'è un'altra importante collaborazione sul Sandman di Neil Gaiman. Su sceneggiatura di Vincenzo Cerami pubblica Gli occhi di Pandora. Dall’inizio degli anni Duemila, Manara lavora al progetto Il pittore e la modella, un viaggio nella storia dell’arte pittorica.

Macromanara: orari e date della Mostra - Le opere di Manara sono visitabili a Macro di Testaccio, La Pelanda, Piazza Orazio Giustiniani, 4 a Roma. La mostra è aperta dal martedì alla domenica dall'orario delle 12.30 alle 19.30. Chiuso il lunedì. Durante i giorni di Arf! Festival, venerdì 26, giovedì 27 e venerdì 28 maggio, la mostra di Manara a Roma sarà aperta al pubblico dalle 10.00 alle 20.00. Per le altre informazion: www.museomacro.org