MotoGP, GP Catalunya 2017: la griglia di partenza al termine delle qualifiche. Pedrosa in pole, poi Lorenzo e Petrucci. Rossi solo 13mo

di 10.06.2017 8:35 CEST
Dani Pedrosa
Dani Pedrosa centra la pole position a Montmelò Reuters

QUALIFICHE CATALUNYA, I RISULTATI:

1) D. Pedrosa

2) J. lorenzo

3) D. Petrucci

4) M. Marquez

5) A. Espargaro

6) H. Barbera

7) A. Dovizioso

8) J. Folger

9) M. Vinales

10) A. Bautista

11) S. Redding

12) A. Iannone

13) V. Rossi

 

 

RILEGGI LA DIRETTA DELLE QUALIFICHE:

Fine delle qualifiche: pole position a Dani Pedrosa, poi le Ducati di Lorenzo e Petrucci. Rimane quarto Marquez.

Ancora a terra Marquez! Finisce qui la sua Q2, al momento lo Spagnolo è quarto.

A 1' dalla fine, sempre Pedrosa davanri a Lorenzo, ma Petrucci si è inserito al terzo posto.

A 3' dalla fine, miglior tempo di Dani Pedrosa, che precede Lorenzo, Barbera, Folger e Dovizioso.

A 10' dalla fine, altra scivolata di Marquez, sempre senza conseguenze. In testa c'è Lorenzo, davanti a Pedrosa, Dovizioso, Marquez e Vinales.

Via alla Q2! Quindici minuti a caccia della pole position.

Finita la Q1! Passano Folger e Vinales, Rossi chiude terzo a soli quaranta mileesimi dal compagno di Yamaha e resta fuori dalla Q2. Sarà tredicesimo in griglia, domani.

A metà Q1 Folger e Vinales davanti a tutti, mentre Rossi è solo quinto. Ma il Pesarese avrà un altro tentativo.

14.10: via alla Q1, 15 minuti a disposizione di Rossi e Vinales per centrare l'accesso alla Q2. Attenzione però a Crutchlow, Zarco e Folger.

Finita la quarta sessione di libere, con Pedrosa che fa registrare il miglior tempo davanti a IannoneMarquez. Quinto Rossi, quindicesimo e apparentemente in grande difficoltà Vinales. Adesso però si fa sul serio.

A terra anche Pedrosa, fin qui il dominatore della sessione. Anche lui non riporta nessuna conseguenza.

Scivolata alla curva 5 per Marc Marquez, per fortuna senza conseguenze.

13.30: Piloti in pista per la quarta ed ultima sessione di prove libere.

C'è già una notizia, dopo le libere del sabato mattina. Le FP3, in seguito alla modifica del tracciato operata rispetto alle sessioni di ieri, erano le uniche a fare testo per l'accesso alla Q2 e la coppia Rossi-Vinales rimane fuori. Marquez davanti a tutti, poi Pedrosa, Bautista, Espargaro, Dovizioso, Lorenzo, Iannone, Redding, Petrucci, Barbera. Yamaha in difficoltà, con il leader del mondiale che chiude tredicesimo a poco più di sette decimi dalla testa e Valentino quindicesimo a quasi nove decimi. Entrambi, dunque, restano fuori dalla Q2 e dovranno giocarsi il tutto per tutto nella Q1.

Il weekend della MotoGP in Catalogna entra nel vivo con le qualifiche in programma oggi, sabato 10 giugno, a partire dalle 14. Chi riuscirà ad aggiudicarsi la pole position sul tracciato di Montmelò?

Da una parte Rossi, detentore del record di vittorie del circuito con ben dieci successi, dall’altra i padroni di casa Vinales, Marquez, Pedrosa e anche Lorenzo, che vogliono ben figurare davanti ai loro tifosi. Valentino Rossi dovrà dimostrare a che punto si trova nel recupero della migliore condizione fisica, che nella seconda metà del GP del Mugello è sembrata ancora lontana. Sarà un weekend che potrebbe già risultare molto importante in chiave mondiale, perché Vinales può tentare la fuga, mentre Rossi e le Honda sono chiamati a dare un segnale e a riaprire il campionato.

CLASSIFICA PILOTI:

1 M. Vinales (Movistar Yamaha MotoGP) - 105

2 A. Dovizioso (Ducati Team) - 79

3 V. Rossi (Movistar Yamaha MotoGP) - 75

4 M. Marquez (Repsol Honda Team)  - 68

5 D. Pedrosa (Repsol Honda Team)  - 68

6  J. Zarco (Monster Yamaha Tech-3) - 64

CLASSIFICA COSTRUTTORI:

1 Yamaha  128

2 Honda  105

3 Ducati   97

LA SCHEDA DEL CIRCUITO:

Nome: Montmelò, Circuit de Catalunya

Anno di costruzione: 1991

Lunghezza della pista: 4.700 m

Curve a sinistra: 7

Curve a destra: 9

Distanza da percorrere: 116.3 km

Giri da percorrere: (MotoGP): 25

IL TRACCIATO

Costruito in occasione delle Olimpiadi di Barcellona del 1992, ospita gare di Formula 1 dall’anno precedente e di motociclismo proprio dalla data olimpica.

Pista molto bella e apprezzata dai piloti, ricorda quella del Mugello, sulla quale si è appena corso. Sono state però apportate delle modifiche, in seguito all’incidente mortale occorso a Luis Salom nella passata stagione. Da tenere d’occhio le pessime condizioni dell’asfalto.

La lunghezza del tracciato è di 4700 metri, con un totale di 16 curve, di cui 9 a destra e 7 a sinistra. La larghezza è di 12 metri e l'allungo maggiore (1047 metri) passa davanti ai box.

DOVE VEDERLO

Sarà possibile seguire la diretta testuale di qualifiche e gara del Gran Premio di Catalogna su IBTimes Sport. In TV, invece, tutto il fine settimana del GP del Montmelò verrà trasmesso in esclusiva in diretta da Sky sul canale Sky Sport MotoGP (visibile al numero 208 della piattaforma satellitare). Qualifiche e Gara del Gran Premio di Catalogna andranno in onda anche in contemporanea in chiaro su TV8 (canale 8 del digitale terrestre). Ci sarà anche la possibilità di vedere tutto il weekend del Motomondiale al Montmelò in streaming tramite l'applicazione Sky Go o in streaming gratuito tramite il sito TV8.it.

PROGRAMMAZIONE SKY

VENERDI 9 GIUGNO:

ore 9: prove libere 1 Moto3 

ore 9.55: prove libere 1 MotoGP 

ore 10.55: prove libere 1 Moto2 

ore 13.10: prove libere 2 Moto3 

ore 14.05: prove libere 2 MotoGP

ore 15.05: prove libere 2 Moto2

SABATO 10 GIUGNO:

ore 9: prove libere 3 Moto3 

ore 9.55: prove libere 3 MotoGP 

ore 10.55: prove libere 2 Moto2 

ore 12.35: qualifiche Moto3 

ore 13.30: prove libere 4 MotoGP 

ore 14.10: qualifiche MotoGP (differite alle 16.05, 18.30 e 22.15)

ore 15.05: qualifiche Moto2 

DOMENICA 11 GIUGNO:

ore 8.40: warm up Moto3, Moto2 e MotoGP 

ore 11: gara Moto3 – Anche su Sky Sport 2 HD 

ore 12.20: gara Moto2 – Anche su Sky Sport 2 HD 

ore 14: gara MotoGP (differite alle 16.15, alle 18, 21 e mezzanotte) 

PROGRAMMAZIONE TV8

SABATO 10 GIUGNO:

ore 12.35: qualifiche Moto3

ore 14.10: qualifiche MotoGP

ore 15.05: qualifiche Moto2

DOMENICA 11 GIUGNO:

ore 11: gara Moto3

ore 12.20: gara Moto2

ore 14: gara MotoGP