Motorola spinge in alto la trimestrale di Lenovo: crescita del 31%

di 03.02.2015 10:07 CET
Lenovo
Lenovo ha annunciato in Cina Sisley 90. Reuters

Lenovo è una delle tante aziende che stanno guidando l'assalto cinese alle gerarchie, che sembravano ormai consolidate, del mercato di dispositivi mobili a livello mondiale. In questa corsa la società di Pechino ha voluto potenziare il proprio "motore", con l'acquisizione di Motorola che si sta rivelando un ottimo affare, stando agli ultimi risultati finanziari.

LEGGI ANCHE: 

Lenovo presenta A7-10, A7-30, P90, Vibe X2 Pro, Vibe Band VB10: tablet, smartphone e smartwatch [CES 2015]

Thinkpad Yoga 15 disponibile sullo store Lenovo: caratteristiche, funzionalità e prezzi   

I dati del terzo trimestre dell'anno fiscale (ottobre-dicembre 2014) mostrano infatti un fatturato di 14,1 miliardi di dollari, in crescita del 31% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Su questo eccellente risultato ha decisamente influito la nuova sussidiaria statunitense: l'acquisizione è stata completata il 31 ottobre dell'anno scorso, e nei due mesi successivi compresi nel Q3 Motorola, che da anni ha saputo ritagliarsi uno spazio molto importante nel mercato degli smartphone di prezzo medio/basso, ha venduto 10 milioni di dispositivi.

Questo successo ha un nome molto chiaro: diversificazione. Un anno fa Lenovo era un'azienda estremamente focalizzata sul proprio core business, quello dei PC, che pesavano per l'81% sulle attività dell'azienda. Oggi, 12 mesi più tardi e con una Motorola in più nel motore, i computer riguardano il 65% del giro d'affari del colosso di pechino, con la divisione Mobile che adesso copre il 24%.

Il profitto lordo di Lenovo per il terzo trimestre è aumentato del 54% rispetto al Q3 del 2013, fino a 2,1 miliardi di dollari, con un margine lordo del 14,9%. Leggermente in flessione (-3%) i profitti operativi, scesi a 325 milioni di dollari. 

"Questo trimestre siamo alla linea di partenza di una nuova corsa, ma i risultati mostrano che abbiamo la strategia giusta, che abbiamo fatto le giuste acquisizioni e che abbiamo agito bene a livello globale, quindi sono fiducioso del fatto che siamo pronti a vincere", spiega Yuanqing Yang, presidente e CEO di Lenovo. "Motorola è già una forza a livello globale: per la prima volta ha venduto oltre 10 milioni di unità nel trimestre, e adesso sta rientrando nel mercato cinese". 

LEGGI ANCHE:

Android 5.0.2 Lollipop, il punto della situazione: in arrivo sulla gamma Motorola 2013/2014

Smartphone: ora la Cina controlla il 40% del mercato

Ricarica smartphone wireless grazie al laser: nuovo prototipo Microsoft