Mps, Grillo contro il Pd: “Dovranno dare spiegazioni agli organi di controllo”

di 25.01.2013 9:23 CET
Beppe Grillo
Beppe Grillo (repertorio) Reuters

"Quello che hanno fatto alla banca Monte dei Paschi è peggio della Tangentopoli, di Craxi e di Parmalat insieme, questo è il danno che hanno fatto". Così Beppe Grillo arrivando nella sede dell'Assemblea di Mps. "Hanno fatto di un partito una banca e di una banca un partito", ha aggiunto mentre entrava in Assemblea. "Mussari è un incompetente, lo hanno messo lì a fare il linoleum: stanno vendendo una banca del 1500 al mercato".

"Alessandro Profumo lo conosco, è di Genova come me, faceva il casellante e studiava la notte. Ma ha un curriculum inadatto per questo ruolo perché è indagato per frode fiscale". Così Beppe Grillo ha aperto il suo intervento all'assemblea del Montepaschi

Beppe Grillo è presente all'assemblea straordinaria della banca. Dopo aver detto la sua sullo scandalo che travolge il Monte Paschi di Siena, paragonandolo a un disastro peggio del crac Parmalat, Grillo punta di nuovo il dito contro il Pd. "Si sono smembrati la banca, si sono mangiati una delle più belle banche del mondo. Un patrimonio immenso, sono due Parmalat. Vogliamo delle spiegazioni e dovremo averle".

Quindi attacca l'ex presidente dell'Abi e dell'Mps Mussari: "Mussari è il nuovo Lusi della situazione -sferza- il nuovo Fiorito. Lo ha detto anche lui: non capisce nulla di banche". Per il blogger genovese Mussari "che non sa neanche fare un bonifico. Lo hanno messo all'Abi. Ma è una persona inesistente. Cercano un capro espiatorio. Ma i capri espiatori devono essere i vertici del Partito Democratico dal '95 ad oggi. Dovranno dare spiegazioni agli organi di controllo. Devono andare via tutti".  

 

 

 

 

 

Commenti