Mps, sono tre le Procure che indagano

  | 31.01.2013 18:48 CET
Monte dei Paschi
Vetrina Monte dei Paschi

Sono diventate tre le Procure ad indagare sullo scandalo Monte dei Paschi di Siena. Dopo quella toscana, che sta valutando la possibilità di aprire un fascicolo anche su insider trading e aggiotaggio in merito alle notizie apparse in questi giorni sui giornali, e la Procura di Trani (a seguito di un esposto presentato da Adusbef), anche i magistrati romani hanno aperto un'inchiesta dopo un altro esposto presentato dal Codacons.

"A seguito della presentazione di denunce ed esposti da parte del Codacons e di cittadini in ordine alla situazione del Mps, la procura della Repubblica di Roma ha aperto un procedimento contro ignoti per il reato di manipolazione del mercato e per altre ipotesi di reato, raccogliendo da una pluralitá di fonti sommarie informazioni e documentazione sull'intera vicenda" scrive la Procura in una nota.

"Sulla base di accertamenti - continuano gli inquirenti - questa Procura valuterà nei prossimi giorni se proseguire negli accertamenti o se trasmettere gli atti alla Procura di Siena (peraltro giá destinataria di atti provenienti dalla Procura di Milano), ufficio con il quale sono stati già presi opportuni contatti".

 

Commenti