A Natale niente eccessi, i consigli dei medici

  | 20.12.2012 17:31 CET
Aigo: a Natale niente eccessi
Consigli per una dieta sana anche a Natale

Si avvicina il Natale e, come di consueto, anche le abitudini alimentari sregolate. Anche il più ferreo sostenitore dell'alimentazione sana e leggera si concede qualche sgarro. L'appello di quest'anno dell'Associazione Italiana Gastroenterologi Ospedalieri (Aigo) è per una dieta equilibrata anche durante le festività natalizie.

Si raccomanda di pesarsi ogni mattina a digiuno e di abbondare con frutta e verdura: il numero di porzioni raccomandato è 5. Quanto al resto, non troppi carboidrati (55%), pochi grassi (25-30%) e ancor meno proteine (15%).

C'è una precisazione sui grassi: pasticcini e brioche sono sconsigliati perché aumentano i lipidi nel sangue, meglio i prodotti fatti in casa.

Bibite zuccherate al minimo e alcool limitato ad 1-2 bicchieri di vino al giorno.

Ma, come sempre, l'attività fisica non può mancare: l'ideale sarebbe dalle 3 alle 5 volte alla settimana, oltre a passeggiate post pasto che aiutino la digestione, da cui non sottrarsi neanche durante le vacanze. 

 

 

Commenti