Nintendo E3 2017, anticipazioni: Super Mario Odyssey, Metroid Prime e Pokémon Star

Nintendo E3 2017
Super Mario Odyssey, Pokémon Sole e Luna, The Elder Scrolls V: Skyrim e Metroid Prime 3: Corruption NINTENDO/BETHESDA

Dopo un E3 2016 di basso profilo, a causa del posticipo autunnale dell'annuncio di Switch, Nintendo quest'anno deve alzare il ritmo. Alle spalle ha una console che ha appena debuttato sul mercato e che sta macinando primi risultati incoraggianti (ma tutt'altro che rassicuranti per ora). Ci sono già i primi segnali che il supporto delle terze parti, perlomeno per quel che riguarda i franchise più popolari, sarà scarso quanto su Wii U: Call of Duty: WWII non arriverà su Switch e forse nemmeno il prossimo Assassin's Creed: Origins (non ancora ufficiale).

Ciò lascia soltanto Nintendo, come sempre, a dare un motivo agli utenti per acquistare una console. Per ora ce ne sono almeno due: The Legend of Zelda Breath of the Wild e Mario Kart 8 Deluxe. Entrambi disponibili anche per Wii U, ma i poco più di 13,5 milioni di unità vendute implicano che tanti giocatori hanno saltato a piè pari la scorsa generazione.

LEGGI ANCHE: Switch venderà come Wii? Forse in qualche sogno nascosto di Nintendo

Proprio per questo motivo, all'E3 2017 non saremmo sorpresi di vedere il ritorno di Super Smash Bros. Non un nuovo capitolo, bensì la versione rivista e ampliata dell'episodio uscito su Wii U e 3DS. Come Mario Kart 8 Deluxe, siamo certi che sarebbe un successo.

LE CERTEZZE

Cominciamo con i giochi che siamo sicuri ci saranno perché Nintendo stessa ne ha confermato la presenza. Super Mario Odyssey sarà centrale e sarà anche presente in forma giocabile per tutti i presenti. Risponderanno all'appello anche Arms, che debutterà sul mercato proprio nella settimana dell'E3 2017, e Splatoon 2, atteso a luglio.

Super Mario Odyssey Super Mario Odyssey non sarà disponibile prima della fine dell'anno  NINTENDO

Non mancherà anche The Legend of Zelda: Breath of the Wild, per cui sono attese due espansioni. La più corposa sarà la seconda, per cui sono previsti contenuti aggiuntivi legati alla storia, ma più probabilmente verrà annunciata la data di uscita del primo DLC. Il secondo dovrà aspettare un evento dedicato nei prossimi mesi.

I MOLTO PROBABILI

Considerato che per il pubblico Nintendo sono quasi un miraggio, è probabile che l'azienda darà spazio a giochi sportivi come FIFA 18 e NBA 2K18, entrambi confermati anche per Switch questo autunno. La grande incognita riguarda quali compromessi sono stati fatti per ridimensionare le versioni PC, PS4 e Xbox One per adattarle all'hardware di Switch e alle sue peculiarità. La risposta sarà fondamentale anche in ottica futura: se non ci fosse un buon consenso, stiamo pur certi che FIFA 19 e NBA 2K19 non si faranno per Switch.

Ci sarà spazio anche per The Elder Scrolls V: Skyrim, gioco originariamente uscito su Switch nel 2011. Considerato che sono passati sei anni, si tratta di un "ci sono anch'io" da parte del produttore giapponese e della volontà di far sapere che Bethesda è interessata a collaborare con Nintendo. Difficilmente Skyrim su Switch registrerà vendite rilevanti.

Skyrim-Special Edition Skyrim Special Edition  Bethesda

Si parlerà sicuramente anche di Fire Emblem Warriors, previsto in autunno come antipasto per il nuovo capitolo principale di Fire Emblem nel 2018, e di Xenoblade Chronicles 2, anch'esso annunciato come gioco per il 2017. Sia Xenoblade Chronicles (Wii) che Xenoblade Chronicles X (Wii U) sono stati ampiamente apprezzati, motivo per cui c'è grande attesa attorno a questo sequel.

Un nuovo annuncio potrebbe invece essere Mario + Rabbids: Kingdom Battle, crossover fra Nintendo e Ubisoft di cui si parla da prima dell'annuncio ufficiale di Switch (quando ancora era nota come NX). Recentemente, Kotaku ha ridato forza alle indiscrezioni per questo gioco di ruolo indirizzato alle famiglie, come d'altronde tutti i giochi legati a Super Mario e ai Rabbids.

LE SPERANZE

Ci sono poi una serie di franchise che potremmo vedere nel corso del Direct del 13 giugno e di giochi di cui si va vociferando da mesi. Per esempio, un nuovo progetto di Retro Studios, inattivi da Donkey Kong Country: Tropical Freeze (Wii U), pubblicato nel 2014. Il desiderio più grande sarebbe rivederli al timone dello sviluppo di un nuovo Metroid Prime, avventura in prima persona che ha avuto grande fortuna su GameCube prima e su Wii poi con il terzo capitolo, Corruption.

Metroid Prime 3 Una schermata di gioco di Metroid Prime 3: Corruption per Wii  NINTENDO

Considerato il talento di Retro Studios, comunque, qualsiasi annuncio legato al team sarebbe ben accolto.

Potrebbe essere presente anche il vociferato Pokémon Star, il seguito di Pokémon Sole e Luna che potrebbe inaugurare la presenza della serie principale su una console casalinga di Nintendo. Data la sua natura ibrida, infatti, Switch potrebbe finalmente ospitare un gioco di Pokémon. La questione però è delicata: si farà anche per 3DS? Oppure Nintendo andrà "all in" con Switch? Realisticamente, ci saranno due edizioni, una per 3DS e una per Switch, sebbene in questo caso potrebbe crearsi una certa confusione. Altrimenti, l'azienda potrebbe giocare facile e pubblicarlo soltanto su 3DS.

LEGGI ANCHE: New Nintendo 2DS XL sarà il canto del cigno della console ma l'azienda si è messa in un bel pasticcio

Non bisogna poi dimenticare che con Switch debutterà anche un sistema di noleggio a tempo determinato dei giochi della Virtual Console, che Nintendo ogni mese regalerà agli utenti iscritti al suo servizio online su abbonamento.

In ogni caso, bisogna tenere da conto che Nintendo non sfrutta l'E3 allo stesso modo di Sony e Microsoft. La società di Kyoto preferisce fornire poche ma curate informazioni sui suoi progetti futuri in modo tale da conservare annunci e dettagli per altri due o tre eventi in programma entro la fine dell'anno. Un flusso costante di informazioni e pacchetti più densi: questa è la formula del Direct da anni a questa parte. L'E3 2017 difficilmente cambierà le cose.

Il Nintendo Direct si terrà il 13 giugno alle 18 italiane. Subito dopo il Treehouse garantirà ore di diretta con il gameplay dei giochi presentati.

ORA GUARDA: E3 2017, anticipazioni conferenza Microsoft: Project Scorpio, Crackdown 3, Red Dead Redemption 2 e non solo