"Non mi farò cacciare dall'Europa"

di 12.12.2012 7:20 CET
Silvio contro tutti
Berlusconi e il legittimo impedimento Reuters

Furibondo. L'Europa sfiducia Berlusconi che si sente braccato, deriso e messo all'angolo. Il Ppe è stato chiaro: "grave la sfiducia di Monti e la fine precipitosa del suo governo". E poi ancora la Germania: "Il Cav non strumentalizzi lo stato tedesco per la campagna elettorale". Insomma, tutti contro Silvio.

La sua discesa in campo non è piaciuta affatto, e l'Europa che conta non ne ha fatto mistero. Ma il Cav non si scoraggia e rilancia: "Vogliono impedire che io mi ricandidi, ma io non mi faccio processare dall'Europa. Glielo vado a dire in faccia alla Merkel, io non mi faccio cacciare".

Punta i piedi e domani, fino a decisione contraria, volerà a Bruxelles per incontrare i capi di Stato. I suoi l'hanno vivamente sconsigliato invitandolo a riflettere. L'accoglienza che lo attende non è certo delle più amichevoli e distese. Ma Silvio è inamovibile, e prima ancora di convincere gli italiani dovrà convincere l'Europa.

 

LEGGI ANCHE:

La politica mette le mani sul Festival 

Sondaggi: sale il Pdl. Effetto Berlusconi? 

Merkel agli italiani: "Continuate con Monti" 

"B  erlusconi non usi la Germania per la campagna elettorale" 

Commenti