A Parma scende in strada l'auto senza pilota

  | 13.07.2013 11:08 CEST
  • L'auto Vislab all'arrivo
    PROUD Car test 2013- Official images
  • L'auto VisLab all'arrivo- PROUD Car Test 2013- Official images
    VisLab
  • L'interno dell'auto- PROUD Car Test 2013- Official images
    Credits: VisLab
  • Broggi e rettore all'avvio- PROUD Car test 2013- Official images
    Credits: VisLab
1 of 4
Credits: VisLab

Test positivo per l'auto senza pilota BRAiVE. Ieri il veicolo, pur privo di guidatore, ha circolato tranquillamente tra le strade di Parma affrontando le tante insidie del traffico cittadino senza incorrere in alcun problema

"BRAiVE è partito dal campus universitario, ha percorso Via Montanara, per poi immettersi sulla tangenziale Sud; dopo aver attraversato lo svincolo per la tangenziale Nord, è uscito su Via Europa e si è diretto verso il centro attraversando diverse rotonde e passaggi pedonali. Ha poi imboccato il tunnel sotto il Ponte delle Nazioni, ha gestito il semaforo di Viale IV Novembre e, procedendo sul Lungo Parma, ha raggiunto il Palazzo della Pilotta dove poi ha terminato la corsa. Tutto senza guidatore."- hanno comunicato trionfalmente l'Università di Parma e VisLab.

L'evento, denominato PROUD (Public Road Urban Driving) è stato organizzato proprio dall'Università di Parma e Visltab insieme a DISS (Centro Universitario per la Ricerca Avanzata della Sicurezza Stradale), e rappresenta il primo test in condizioni di traffico reale per un'auto senza pilota. I finanziamenti, ottenuti dal professro Alberto Broggi del Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione dell'Università di Parma e dalla Fondazione cassa di Risparmio di Parma grazie all'Advanced Grant, sono arrivati soprattutto da ERC (European research Council) al quale si sono aggiunti successivamente diversi partner stranieri.

L'auto in questione, realizzata da VisLab e presentata nel 2009 in Cina in occasione della conferenza mondiale sui veicoli intelligenti IEEE Intelligent Vehicles Symposium 2009 , non è telecomandata ma sfrutta la presenza di sensori, soprattutto microtelecamere, che le permettono di orientarsi all'interno del traffico urbano reagendo alle diverse circostanze che possono accadere in una situazione tanto complessa. I sensori sono integrati all'interno del veicolo tanto da essere quasi invisibili.

VisLab
Credits: VisLab
Credits: VisLab
Commenti