Playoff NBA: Utah Jazz-Golden State Warriors 95-121, statistiche e highlights

di 09.05.2017 11:01 CEST
Stephen Curry, giocatore dei Golden State Warriors
Stephen Curry, giocatore dei Golden State Warriors Reuters

Alla Vivint Smart Home Arena, andava in scena gara-4 della semifinale della Western Conference, con Golden State a caccia del secondo cappotto in due turni e i Jazz in cerca del primo successo della serie per salutare il pubblico di Salt Lake City. L’inizio di partita è tutto di marca Warriors, con i fab four che dominano in lungo e in largo.

La prima sirena suona sul 39-17 per gli ospiti e il 4-0 sembra già in ghiaccio, ma i padroni di casa hanno una reazione d’orgoglio e, trascinati da Hayward, alla fine per lui 25 punti e 5 rimbalzi, rientrano a meno otto all’intervallo lungo (60-52). Nel terzo periodo, Golden State ritrova energia, ma i Jazz tengono il passo, almeno fino alle triple di Curry e Iguodala, che chiudono il quarto e iniziano la fuga decisiva. Il finale è uno show dei Warriors, che chiudono a più 26 sul 121-95 e staccano il biglietto per la finale di Conference, in attesa della vincente tra San Antonio Spurs e Houston Rockets (serie sul 2-2, gara-5 nella notte su Sky Sport 2).

LE STATISTICHE Grande impatto di Steph Curry, che mette 30 punti, conditi da 5 rimbalzi e 7 assist. Tripla doppia per Draymond Green, che a referto scrive 17-10-11. Thompson e Durant aggiungono rispettivamente 21 e 18 punti e confermano il momento estremamente positivo dei quattro moschettieri di Golden State. In casa Jazz spicca Hayward, autore di 25 punti e 5 rimbalzi e accolto all’uscita dal campo da un’ovazione dei suoi tifosi, che sperano possa rimanere a Salt Lake City, nonostante in estate diventi free agent.

 

GUARDA gli highlights dei fab four di Golden State