Polverini e giunta tutti a casa

  | 24.09.2012 17:54 CEST

L'Udc le toglie l'appoggio: finisce l'era Polverini. Arrivato a quota 36 il numero dei consiglieri dimissionari, ovvero il numero necessario affinché il consiglio regionale venga sciolto e si possa aprire la strada a nuove elezioni. Fino a qualche ora fa i consiglieri che avevano fatto un passo indietro erano 29. Poi la scelta di Pierferdinando Casini e i suoi di levare il proprio sostegno alla Governatrice del Lazio: Polverini e compagni se ne vanno tutti a casa.

Fine di un mandato e fine di quel magna magna venuto fuori soltanto a seguito di faide interne tra le stesse correnti del pdl, spiate e documenti portati di soppiatto alla procura che hanno sollevato -si perdoni il gioco di parole- un polverone. 

LEGGI ANCHE:

Grillo ancora re dei sondaggi 

Benzina al mercato nero: -50 cent al litro 

 

 

 

Commenti