Profumo dice addio alle graduatorie: gli insegnanti saranno reclutati solo tramite concorso

di 02.09.2012 12:38 CEST
Scuola
Alunni nell'aula di una scuola elementare Reuters

Scuola in Italia è sinonimo di precariato. Le ultime dichiarazioni rilasciate dal Ministro dell'Istruzione Profumo in una recente intervista al quotidiano Repubblica creeranno sicuramente ulteriori polemiche.

Non bastavano il caos del TFA e del concorsone, a mettere il carico da 90 e a generare ulteriore confusione ci ha pensato il Ministro.  Profumo si esprime in merito alla modalità del reclutamento dei docenti tramite concorso, che definisce moderna e meritocratica.

Ed è così che il Ministro vuole "risanare" il metodo di reclutamento dei docenti: abolizione delle graduatorie e applicazione sistematica del metodo concorso. Profumo sottolinea che i concorsi che verranno banditi saranno puliti e porteranno i docenti ad ottenere direttamente al cattedra.

Queste le sue parole: "Ventunomila nuovi docenti entrano in classe fra tredici giorni, presi dalle graduatorie storiche. Altri ventiquattromila saranno insediati a settembre 2013, metà dalle graduatorie, metà dal nuovo concorso che stiamo organizzando. Altri diecimila insegnanti in primavera: metà assunti dalle graduatorie, metà con un bando".

Il Ministro vuole quindi dire per sempre addio alle storiche graduatorie simbolo di un modello scolastico ormai obsoleto. Il problema è che Profumo non spiega la modalità con la quale verrà abolita questa via di reclutamento che per anni ha conferito docenti al sistema scolastico italiano. In poche parole: ai docenti verrà assegnata la cattedra solo dopo il superamento di un concorso. Concorsi che diverranno presto una consuetudine e che verranno ripetuti ogni due anni.

E voi cosa ne pensate di queste dichiarazioni? 

 

[Via: Repubblica]

 

 

 

 

 

 

LEGGI ANCHE:

Concorso per docenti 2012: prova preselettiva telematica e quote giovani. I vincitori del 1999 annunciano battaglia 

Assunzione personale scolastico: a Settembre nuovo concorso per il posto fisso

TFA Scuola: l'80% delle prove va annullata, tutti i candidati vanno ammessi alle prove successive

TFA Scuola flop. Le prove saranno rivalutate, scuse dal Miur

Concorso pubblico per docenti: quali requisiti occorrono per accedervi? 

 

 

Commenti