Pubblicò alcune foto di Scarlett Johansson nuda. Condannato a 10 anni.

  | 18.12.2012 12:26 CET
Scarlett Johansson
Credits: wikimedia commons

Christopher Chaney, l'hacker accusato di avere pubblicato sul web delle foto di Scarlett Johansson in cui l'attrice appare compleamente nuda, è stato condannato a dieci anni di reclusione. Questo è ciò che è stato deliberato da un giudice californiano, che oltre al carcere ha stabilito che l'imputato dovrà anche pagare la cifradi 76.000 dollari per essere entrato nella posta elettronica di molte altre attrici oltre a Scarlett Johansson, come Christina Aguilera e Renee Olstead. L'hacker si e' dichiarato colpevole: 26 capi d'accusa gravavano contro di lui, pertanto, lo scorso marzo, se fosse stato condannato per tutte le accuse, rischiava fino a 121 anni di carcere.

Chaney, un uomo disoccupato di trentasei anni, aveva ammesso che era iniziato tutto come una semplice curiosità, che poi, con il tempo aveva finito per trasformarsi in un'ossessione morbosa ad elevata dipendenza. Da subito è apparso evidente come il suo comportamento abbia sempre dimostrato un disprezzo singolare verso le sue vittime. Infatti tra i capi d'accusa contestati all'hacker, conosciuto sul web con diversi nickname vi sono anche l'intercettazione telefonica illegale e il furto d'identità aggravato.

Commenti