Raid israeliano sulla striscia di Gaza: un morto e cinque feriti

di 12.07.2012 10:23 CEST
Palestina
La folla palestinese guarda una moto colpita dalle bombe israeliane durante i raid aerei presso la striscia di Gaza. Reuters

Un uomo palestinese è stato ucciso e due sono rimasti feriti oggi a causa di un raid aereo israeliano sulla striscia di Gaza. Ad affermarlo sono le autorità mediche palestinesi. In precedenza, inoltre, altri tre uomini sono stati feriti in maniera grave a causa di scontri con l'esercito israeliano nella zona est di Gaza City.

Le autorità palestinesi non hanno ancora notizie certe sulle identità delle vittime. Resta, quindi, incerto se i palestinesi colpiti dall'attacco israeliano fossero civili o militanti.

Secondo l'esercito israeliano le vittime degli attacchi farebbero parte di una "squadra terroristica di Hamas" ma le fonti palestinesi non hanno confermato questa notizia. "La squadra stava per lanciare un missile anticarro contro dei soldati dell'IDF (Israel Defence Forces) che stavano facendo dei controlli di routine vicino ai confini di sicurezza. Un colpo è stato confermato" si legge su un comunicato dell'esercito israeliano.

La notte precedente al raid l'aviazione israeliana aveva colpito due obiettivi di Hamas nella parte meridionale della striscia di Gaza.

Il conflitto arabo-israeliano sembra, quindi, riesplodere soprattutto dopo la sei giorni di violenza iniziata lo scorso 18 Giugno durante la quale 15 palestinesi sono rimasti uccisi mentre Hamas e altri gruppi palestinesi lanciavano centinaia di razzi contro lo stato di Israele ferendo cinque israeliani.

Commenti