RALLY di moto. Pilota ITALIANO muore dopo tragico incidente in gara

  | 01.07.2012 14:16 CEST
Ambulanza
Immagine d'archivio

L'italiano Andrea Brunod, 41 anni, e' morto nel corso del III Rally di Moto Bassa Carpazia, in Polonia sud-orientale. Lo riferisce l'agenzia Agi, sottolineando che la notizia, purtroppo, è stata confermata dalla polizia locale. Il pilota ha perso il controllo della moto, e' uscito di strada e si e' schiantato contro un albero, ha reso noto un portavoce della polizia, Jazek Kocan: "E' morto sul posto nonostante i tentativi di rianimarlo". L'incidente e' avvenuto stamane nel corso della quarta tappa della competizione, che si svolge su un antico terreno militare vicino al villaggio di Bojanov. Gli organizzatori hanno deciso di sospendere la competizione. Brunod si era classificato al secondo posto nella gara di sabato. 

 

LEGGI ANCHE: MOTOGP. Radiografia alla caviglia per LORENZO

ZARATE accusato di omofobia. Insulti a un tifoso romanista su TWITTER

Commenti