Ricetta campana: peperoncini verdi ripieni (o frigitelli)

di 02.10.2015 12:43 CEST
  • Peperoncini verdi ripieni
    Ingredienti dei peperoncini verdi ripieni ROBERTO VALENTE/IBTimes Italia
  • PEPERINCINI VERDI SENZA CAPPELLO
    Come tagliare i peperoncini verdi per la ricetta ROBERTO VALENTE/IBTimes Italia
  • Riepieno di peperoncini verdi
    Come deve essere il ripieno di peperoncini verdi ROBERTO VALENTE/IBTimes Italia
1 of 3

I peperoncini dolci, o friggitelli, sono un piatto campano e si trovano nei supermercati principalmente in estate inoltrata/primavera.
Sono soggetto di tante semplici ricette, come per esempio in padella con olio e sale o con l’aggiunta di pomodorini oppure come condimento della pasta. Io vi propongo un ottimo secondo piatto gustoso e facile da preparare. Con l’aggiunta di una o due fettine di pane e un po’ di verdure che possano accompagnarlo diventano un piatto unico molto veloce e gustoso.

INGREDIENTI per 2 persone

  • 240/300 g di macinato di bovino adulto o tacchino
  • 200 g di pomodorini per il sugo
  • 10/12 peperoni friggitelli
  • prezzemolo e pepe q.b.

PROCEDIMENTO:

Lavate i friggitelli e tagliatene il peduncolo, ricavandone così dei piccoli coperchi. Privateli dei semi all’interno facendo attenzione di non tagliare il mesocarpo. Alcuni di questi tagliateli grossolanamente a striscioline. Fate lo stesso con i pomodori, quindi lavateli bene sotto l’acqua corrente e tagliateli a cubetti in maniera grossolana.

In una ciotola raccogliete la carne macinata. Aggiungete i peperoncini verdi tagliati precedentemente e parte dei pomodori. Mescolate il tutto e insaporite con un po’ di prezzemolo e pepe.

Prendete i friggitelli, praticate una piccola incisione, un paio di millimetri, sulla punta. Questo eviterà che si aprano in cottura. Farciteli bene con il ripieno e mettete il coperchio tenuto da parte. Fissate il tutto con uno stecchino di legno (il peperoncino verde dovrà essere perfettamente integro).

Disponete i peperoncini così ripieni in una teglia da forno e aggiungete un po’ di passata di pomodoro e i pomodorini rimasti. Irrorate con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e del brodo di carne e cuocete a 160°C per una ventina di minuti.

Sfornate e portate in tavola. Potere servirli sia caldi che freddi.

ASPETTI NUTRIZIONALI

Questo è un piatto molto semplice da preparare, i peperoncini verdi dolci si possono cuocere sia in umido sia al forno. Vi suggerisco la cottura al forno con qualche piccolo accorgimento. Il forno produce una cottura a secco, che permette la non aggiunta di grassi da condimento e riduce la perdita di vitamine e sali minerali rispetto alle cotture in umido. Sicuramente aumenta la qualità gustativa del piatto grazie alla crosta che si forma sul cibo, la quale conserva buona parte dei componenti aromatici degli alimenti. Attenzione però perché la carbonizzazione superficiale può formare dei composti tossici dovuti alla decomposizione di proteine, grassi e zuccheri, quindi riducete la temperatura del forno a meno di 150°C dopo la formazione della crosta superficiale (attenzione che non sia già troppo colorata!) e bagnate l’alimento per tutta la durata della cottura per avere una migliore resa e una minor produzione di composti tossici.