Rugby, 6 Nazioni 2017 Italia-Irlanda: dove vederla in tv e in streaming. Formazioni ufficiali, orario, quote e pronostico [VIDEO]

L'Italia del Rugby impegnata nel 6 Nazioni 2017
L'Italia del Rugby impegnata nel 6 Nazioni 2017 Reuters / Alessandro Bianchi

Rugby, Sei Nazioni 2017 | Sabato 11 febbraio, ore 15:25 | Stadio Olimpico, Roma

ITALIA - IRLANDA

SEGUI IL MATCH LIVE SU TWITTER 

CLICCA QUI PER IL LIVE SCORE DELLA PARTITA

SEGUI LA DIRETTA DI ITALIA-IRLANDA, LIVE DALLE 15:25

Sabato 11 febbraio nella cornice dello Stadio Olimpico di Roma l'Italia scenderà in campo alle ore 15.25 contro l'Irlanda per la seconda giornata del 6 Nazioni 2017, dopo la pesante sconfitta subita dagli Azzurri nella gara di esordio contro il Galles. Non sarà sicuramente facile contro una formazione fortissima e che ha l'esigenza di fare assolutamente punti dopo il ko nella prima giornata del torneo. L'XV di Joe Schmidt è infatti uscito sconfitto a sorpresa contro la Scozia e che sa che un secondo ko consecutivo chiuderebbe il discorso per il titolo.

CLASSIFICA 6 NAZIONI 2017

  • POS | SQUADRA | PT |
  1. GALLES 4
  2. SCOZIA 4
  3. INGHILTERRA 4
  4. FRANCIA 1
  5. IRLANDA 1
  6. ITALIA 0

Le statistiche: L'Italia non vince a Roma dal 2013 - con la loro ultima vittoria allo Stadio Olimpico proprio con l'Irlanda nell'ultima stagione di Declan Kidney sulla panchina.

Conor O'Shea (Italia): "L'Irlanda è casa mia, la mia famiglia, è il posto dove passo le vacanze. E il Paese in cui sono cresciuto e per il quale ho sempre voluto giocare. Ma oggi il mio obiettivo è il rugby italiano, quindi non penso all'Irlanda, ma solo a noi, l'Italia".

Joe Schmidt (Irlanda): "Ci siamo allenato con gli Harlequins durante la Coppa del Mondo ed è stato divertente e una grande preparazione. Credo che Conor ha visto bene come ci alleniamo e cosa cerchiamo di fare. Per lui potrebbe essere un vantaggio oggi".

Il VIDEO con il promo della partita tra Italia e Irlanda:

FORMAZIONE UFFICIALE ITALIA

Quattro cambi nel XV titolare scelto da O’Shea per affrontare l’Irlanda: confermata la mediana Gori-Canna, la coppia di centri McLean-Benvenuti e Padovani ad estremo, l’unica novità nei trequarti vede il ritorno in campo dal primo minuto di Angelo Esposito all’ala, in coppia con Giovambattista Venditti che taglia il traguardo dei quaranta caps. In terza linea Simone Favaro, tenuto a riposo precauzionale contro il Galles, torna titolare della maglia numero 7, con Maxime Mbandà confermato dal primo minuto insieme a capitan Sergio Parisse. Recupera e sarà titolare Dries Van Schalkwyk in seconda linea in coppia con Marco Fuser e Leonardo Ghiraldini che rientra dal primo minuto tra i due piloni Cittadini e Lovotti.

15 Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby, 7 caps), 14 Angelo ESPOSITO (Benetton Treviso, 8 caps), 13 Tommaso BENVENUTI (Benetton Treviso, 38 caps) ,12 Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 85 caps), 11 Giovanbattista VENDITTI (Zebre Rugby, 39 caps), 10 Carlo CANNA (Zebre Rugby, 16 caps), 9 Edoardo GORI (Benetton Treviso, 57 caps), 8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 122 caps) – capitano,  Simone FAVARO (Glasgow Warriors, 33 caps),6 Maxime Mata MBANDA’ (Zebre Rugby, 4 caps), 5 Andries VAN SCHALKWYK (Zebre Rugby, 8 caps), 4 Marco FUSER (Benetton Treviso, 17 caps), 3 Lorenzo CITTADINI (Aviron Bayonnais, 54 caps), 2 Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousain, 83 caps), 1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby, 10 caps)*

A disposizione

16 Ornel GEGA (Benetton Treviso, 9 caps), 17 Sami PANICO (Patarò Calvisano, 7 caps), 18 Dario CHISTOLINI (Zebre Rugby, 15 caps), 19 George BIAGI (Zebre Rugby, 15 caps), 20 Abraham STEYN (Benetton Treviso, 7 caps), 21 Giorgio BRONZINI (Benetton Treviso, 4 caps), 22 Tommaso ALLAN (Benetton Treviso, 28 caps), 23 Michele CAMPAGNARO (Exeter Chiefs, 26 caps).

FORMAZIONE UFFICIALE IRLANDA

Sono solo due i cambi nel XV dell'Irlanda che sabato alle 15.25 affronterà l'Italia allo Stadio Olimpico di Roma. Joe Schmidt rispetto alla gara persa contro la Scozia a Murrayfield nel primo incontro dell'RBS 6 Nazioni lancia dal primo minuto Donnacha Ryan in seconda linea e Cian Healy in prima. Ancora assente Sexton.

15 Rob Kearney (UCD/Leinster) 73 caps, 14 Keith Earls (Young Munster/Munster) 55 caps, 13 Garry Ringrose (UCD/Leinster) 4 caps, 12 Robbie Henshaw (Buccaneers/Leinster) 25 caps, 11 Simon Zebo (Cork Constitution/Munster) 29 caps, 10 Paddy Jackson (Dungannon/Ulster) 20 caps, 9 Conor Murray, Garryowen/Munster) 54 caps, 8 Jamie Heaslip (Dublin University/Leinster) 92 caps, 7 Sean O'Brien (UCD/Leinster) 45 caps, 6 CJ Stander (Munster) 11 caps, 5 Devin Toner (Lansdowne/Leinster) 43 caps, 4 Donnacha Ryan (Shannon/Munster) 43 caps, 3 Tadhg Furlong (Clontarf/Leinster) 12 caps, 2 Rory Best (Banbridge/Ulster) 101 caps capitano, 1 Cian Healy (Leinster) 63 caps.

A disposizione: 16. Niall Scannell (Dolphin/Munster) uncapped, 17. Jack McGrath (St. Mary's/Leinster) 37 caps, 18. John Ryan (Cork Constitution/Munster) 2 caps, 19. Ultan Dillane (Corinthians/Connacht) 9 caps, 20. Josh van der Flier (UCD/Leinster) 6 caps, 21. Kieran Marmion (Corinthians/Connacht) 9 caps, 22. Ian Keatley (Young Munster/Munster) 4 caps, 23. Craig Gilroy (Dungannon/Ulster) 9 caps.

Arbitro: Glen Jackson.

QUOTE
Esito finale (Snai)
1: 11.00, X: 60.00, 2: 1.03

PRONOSTICO Per i vari bookmakers Irlanda nettamente favorito. Pronostico IBTimes: 2

DOVE VEDERLA - Potrete seguire tutte le gare Itali-Irlanda in diretta su IBTimes Sport. In tv sarà trasmessa in esclusiva su DMAX, canale 52 del digitale terrestre e 28 della piattaforma satellitare Tvsat. In live streaming su D-RUGBY.