San Raffaele, scongiurati 244 licenziamenti

  | 22.01.2013 9:16 CET
San Raffaele: storia di un crack annunciato
San Raffaele di Milano

La buona notizia finalmente è arrivata ma ci sono volute quasi 19 ore di confronto presso il Ministero del lavoro; ore interminabili e piene di angoscia per tutti i lavoratori del San Raffaele di Milano. Ma l'accordo è stato raggiunto e con esso sono salvi i posti di lavoro essendo stati scongiurati ben 244 licenziamenti. Si era prospettato un futuro nero per tutti questi lavoratori ma alla fine il lieto fine è arrivato.

Questa mattina all'alba è stata posta la firma sul documento che ora sarà sottoposto al vaglio dei dipendenti attraverso un referendum che sarà indetto a breve. L'accordo siglato prevede un taglio degli stipendi del 9% in media, la revisione di tutti gli accordi sindacali, un piano di smaltimento ferie e, da luglio, il passaggio del contratto dalla sanità pubblica a quella privata con la conseguente armonizzazione di punti contrattuali come i diritti di maternità. Ora la palla passa ai lavoratori con il referendum con una certezza in più nel cuore.

 

 

Commenti