SCANDALO PASSAPORTI FALSI. Coinvolte 5 squadre di A e 15 tra B e Lega Pro. Spunta il nome di BERGESSIO del CATANIA

  | 10.10.2012 11:42 CEST
Immagini da Catania-Juventus
Immagini da Catania-Juventus

FERMO. Le prime indiscrezioni iniziano ad emergere, sembrano coinvolte ben 5 squadre di serie A e 15 tra serie B e Lega Pro. Come si apprende da LaStampa.it e da Sportmain.it, anche se i nomi sono tuttora tenuti nascosti: "Per la serie A ci sono  coinvolgimenti di una grande squadra del Nord, una delle due romane ed una del Sud! In pratica, a Fermo si recavano giocatori sudamericani (specialmente argentini e brasiliani) per ottenere in modo illegale il passaporto italiano: il tutto era manovrato da una organizzazione criminale che ora è stata scovata e bloccata dal nuovo sindaco della città". Gli indizi portano a pensare che la squadra del sud sia il Catania.

BERGHESSIO. A quanto riporta IlFatto.it: "Il primo nome è quello dell'argentino del Catania, Gonzalo Bergessio: di lui si sa con certezza che si è recato a Fermo per ottenere il passaporto italiano, in che modo però è ancora tutto da accertare. Secondo gli inquirenti, la documentazione presentata dall'attaccante rosso-azzurro è falsa e per lui, quindi, potrebbe scattare l'accusa pesante di falsificazione di atti". Potrebbe essere il Catania quindi la prima delle squadre di massima serie, mentre restano parecchie incertezze sulle altre quattro squadre di serie A coinvolte.

 

LEGGI ANCHE:

CALCIATORI CON PASSAPORTI FALSI. Trema la serie A, decine di indagati

GAY NEL CALCIO. Procuratori e società impongono di non fare outing

Ombre di doping sul web per il preparatore della Juventus, lo spagnolo Julio Tous Fajardo

DOPING E COMBINE. Guardalben su Almeyda: "Le flebo venivano fatte, ma... Combine Roma-Parma? Onestamente non mi pare"

DOPING. Dichiarazioni shock di ALMEYDA: "A Parma ci facevano una flebo prima della partita"

DOPING. Dichiarazioni shock di Papà Iuliano: "Mio figlio, Vialli e Bachini prendevano droga da Padovano!"

Commenti