Putin

Maxim Zmeyev / Reuters

Putin incoraggia la Russia: «Usciremo dalla crisi entro due anni»

Putin prova a difendere la propria posizione incoraggiando i russi a resistere: riconosce che le sanzioni hanno colpito la Russia, ma spiegano solo in parte la crisi economica in arrivo. Il problema è la troppa dipendenza dal petrolio, e Putin annuncia di voler risolvere la questione della scarsa diversificazione.

Putin

Russia, il collasso del rublo mette Putin in un angolo: in che modo ne uscirà?

Il collasso della valuta russa segnala che i problemi per l'economia rischiano di essere più gravi e più repentini del previsto.

Matrimonio

Il calo dei matrimoni rischia di avere ripercussioni sull'economia?

Complice la crisi economica e le nuove abitudini dei giovani, i tassi di matrimonio sono precipitati nelle ultime quattro decadi, e insieme a questi i tassi di natalità e gli acquisti di beni durevoli.

Borse

La TTF, la Tobin Tax europea, si è arenata (per ora): perché è una buona notizia

L'impropriamente detta Tobin Tax, ovvero la Tassa sulle Transazioni Finanziarie (TTF), non dovrebbe vedere la luce entro la fine del 2014.

Voluntary disclosure

Voluntary disclosure e autoriciclaggio passano al Senato, cosa prevede la legge

Padoan: "Non è un condono, si paga tutto". In realtà le sanzioni sono ridotte e c'è lo scudo penale su numerosi reati. La legge va letta in funzi...

Crisi

Renzi Merkel

La Germania marcia verso la recessione: si apre la terza fase della crisi europea?

La Germania non è su Marte: il rallentamento europeo e quello globale stanno avendo effetti anche sulla "solida" Berlino. Il Paese potrebbe cadere nella terza recessione in pochi anni (come l'Italia), ma non sembra voler cambiare idea sulle sue fallimentari ricette.

Focus Economia

Matteo Renzi alla Camera

Stabilità, una oscura spending review e deficit: così il governo ci fa pagare i suoi errori

30 miliardi, metà dei quali finanziati da una revisione di spesa che, nel migliore dei casi, avrà effetti pesanti sui servizi ai cittadini. Le promesse, compresa la riduzione delle tasse, vengono pagate con il deficit. E Bankitalia esprime le sue perplessità sugli azzardi dell'esecutivo.

Internazionale

 Media Kit
Media Kit
Strumenti
Topics
Archivi
TV
Aggiornamenti
RSS
Twitter
Facebook
Edizione Italia
Team
Contattaci