Si dimette il numero uno della Cia David Petraeus

  | 10.11.2012 9:00 CET
Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama
Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama.

Il sorriso del rieletto Barack Obama si spegne subito, travolto dall'attualità caotica del Presidente degli Stati Uniti. David Petraeus, direttore della Cia, ha rassegnato le dimissioni in una lettera inviata all'Amministrazione Usa.

"Dopo essere stato sposato per più di 37 anni, ho mostrato così poco giudizio lanciandomi in una storia extraconiugale. E' un comportamento inaccettabile sia come marito sia come capo di un'organizzazione come la nostra". Un terremoto per Obama, già impegnato a formare la squadra di governo del suo secondo mandato senza la Clinton (Esteri) e Geithner (Tesoro). Secondo quanto riportato da alcune riviste statunitensi l'amante del generale sarebbe Paula Brodwell, la sua biografa.

Petraeus gode di grande fama all'interno degli Stati Uniti, ed è molto rispettato anche all'estero. Ha guidato le truppe americane in Iraq e in Afghanistan, per poi essere chiamato al vertice dell'unità antiterrorismo che ha scovato Bin Laden in Pakistan nel maggio 2011. A prendere il suo posto sarà il vice Mike Morrell, memoria storica dell'agenzia da oltre vent'anni.

Commenti